12 usi alternativi del dentifricio


Sembrerà strano ma il dentifricio, oltre a ripulire i denti, è perfetto per la pelle e per l’igiene della casa

Che sia arricchito di fluoro, che sia antiplacca, sbiancante, per denti sensibili, antitartaro, anticarie o altro, il dentifricio è un preparato che usiamo quotidianamente per la pulizia efficace dei nostri denti e per l’igiene totale della bocca.

Non è solo questo il suo compito, infatti, il dentifricio è utilissimo per svariati motivi che vi sorprenderanno e se provati, vi lasceranno a bocca aperta data la loro reale efficacia. Provare per credere!

Gli usi del vostro caro dentifricio

Che sia alla menta, al bicarbonato o ai frutti, non importa! Potete utilizzare qualsiasi dentifricio e vedrete con i vostri occhi che cambiamenti!

Contro i brufoli

Mettete una piccola quantità di dentifricio sopra i brufoli, aiuta a seccarli velocemente e il componente antibatterico presente nel prodotto igienizza dai batteri sottostanti.

Per alleviare i fastidi dopo punture d’insetto

Che sia una puntura di zanzara o altri insetti che l’estate svolazzano liberi, non importa! Il dentifricio, se applicato sulla parte lesa e irritata, è in grado di alleviare il bruciore e l’irritazione.

Per eliminare gli odori dalle mani

Spesso in cucina, quando puliamo cipolle, aglio, pesce o usiamo guanti in lattice o candeggina, sulle nostre mani rimane sempre un cattivo odore. Per fronteggiare al problema, basta lavarsi con acqua e dentifricio e le mani torneranno profumate.

Per pulire l’argento

Efficace ed economico, pulire l’argento con il dentifricio è un’ottima soluzione e lo rende estremamente lucido. Basta spargere il dentifricio sull’oggetto e strofinare con un panno soffice e risciacquare.

Per l’igiene delle unghie

Molto spesso, sotto le unghie si accumulano germi e batteri poiché siamo soliti toccare molte cose. Per igienizzare in profondità basta mettere il dentifricio sotto le unghie, strofinare con uno spazzolino che non usate più, attendere qualche secondo e sciacquare. Le unghie diventeranno di nuovo bianche grazie al perossido presente in esso.

Per ripulire la pelle dalle impurità

Per detergere la pelle basterà passare un sottile strato di dentifricio sul volto, massaggiarlo e sciacquarlo. La deterge e la igienizza ed elimina le cellule morte. Sentirete sul volto anche una piacevole sensazione di freschezza.

Per togliere le macchie dalle scarpe in gomma

Macchie di fango, di erba o di grasso sono molto difficili da eliminare. Provate con un dentifricio e un batuffolo di cotone. Il risultato è assicurato.

Toglie le macchie dai muri

Se i vostri bambini hanno disegnato il muro con pennarelli o ci sono impronte scure e macchie, strofinate il dentifricio con un panno umido, andranno via velocemente.

Per togliere macchie di bruciato o incrostazioni dal ferro da stiro

La quantità di silice presente nel dentifricio è sufficiente per eliminare macchie di calcare e bruciature sulla piastra del ferro.

Lucida piastrelle e vetri del box doccia

Basterà strofinare con una spugna abrasiva e un po’ di dentifricio le piastrelle e i vetri e torneranno limpidi, privi di calcare.

Allevia il dolore dopo essersi scottati

Capita di bruciarsi mentre stiriamo, cuciniamo o maneggiamo pentole calde. Mettere sulla parte scottata uno strato di dentifricio serve ad alleviare il dolore e il bruciore.

Rimuove graffi da cd e vetri d’orologio

Spesso sul vetro dell’orologio o sui cd si creano leggeri graffi davvero fastidiosi. E’essenziale strofinare un po’ di dentifricio con un panno soffice e ripulire con un batuffolo di cotone idrofilo.

E’ sempre importante quindi tenere una bella scorta di dentifricio in casa, ottimo, profumato e davvero utile!

© Riproduzione riservata