lunedì - 4 Ottobre - 2021

Paura per Orietta Berti, ricoverata per una sospetta ischemia

Orietta Berti, la nota cantante tanto amata dagli italiani, è stata ricoverata per sospetta ischemia.

E’ stata dimessa nella giornata di mercoledì dal Santa Maria dopo alcuni giorni per un dolore al braccio. Ora sta bene

Tanta paura per uno dei personaggi televisivi più amati in Italia e non solo. Parliamo di Orietta Berti, 77 anni, è stata ricoverata nei giorni scorsi al Santa Maria Nuova per una sospetta ischemia cerebrale.

Ricordiamo che la cantante, alcuni mesi fa era stata contagiata anche dal Covid e aveva trascorso diverse settimane in isolamento. Inoltre, suo marito, anch’egli positivo, aveva rischiato diverse volte che la malattia si complicasse severamente.

Paura per Orietta Berti

La cantante dopo il dolore avvertito al braccio e difficoltà di movimento, è stata sottoposta a molti e accurati accertamenti nella Neurologia dell’ospedale. E’ stata dimessa dopo aver effettuato tutte le analisi del caso.

Nonostante stia affrontando diverse sventure consecutive (prima il Covid severo, poi questa probabile ischemia), la cantante è intenzionata a proseguire la sua carriera, esattamente con la stessa grinta con cui ha partecipato a Sanremo lo scorso Febbraio.

Orietta Berti è molto amata dal suo pubblico, per più generazioni, soprannominata da Silvio Gigli la “capinera dell’Emilia” (ma più conosciuta come “l’usignolo di Cavriago”), nel corso della sua carriera ha venduto oltre 15 milioni di dischi, ottenendo quattro dischi d’oro, un disco di platino e due d’argento.

Sposata dal 14 marzo 1967 con Osvaldo Paterlini, di qualche anno più anziano, la coppia ha due figli: Omar (1975) e Otis (1980). Otis è sposato e ha una figlia di nome Olivia.

Condividi se ti è piaciuto