venerdì - 14 Giugno - 2024

Legge 104: sconto per acquisto materasso con iva al 4% anzichè al 22%, la documentazione utile

Chi è in possesso della 104, ha tra le tante agevolazioni fiscali, anche quella dell’acquisto del materasso con iva al 4% anzichè al 22. Scopriamo come fare.

Molto spesso, chi possiede l’agevolazioni per la legge 104, ha possibilità di acquistare dei materassi  pagando l’ IVA agevolata al 4% anzichè la 22%, oltre ad aver possibilità di detrarre la spesa  nella dichiarazione dei redditi 730. Il materasso che si può acquistare usufruendo della  detrazione è importante che sia ad uso terapeutico e abbia le caratteristiche antidecubito. 

- Advertisement -
Acquisto materasso con legge 104: detrazioni e sconti

Per comprendere con esattezza chi può usufruire dell’agevolazione, è necessario rivolgersi al Caf che saprà valutare e consigliare la situazione individuale. Quello che possiamo dirvi con sicurezza è che, ad averne diritto sono:

  • persone con disabilità certificate dalla Commissione medica ai sensi dell’art. 4 della legge 104 del 1992;
  • persone ritenute invalidi da altre Commissioni mediche pubbliche che hanno attestato l’invalidità civile, di guerra e di lavoro.
Acquisto materasso con iva agevolata al 4% anzicchè al 22%

È possibile acquistare il materasso con iva agevolata al 4% anziché al 22% solo se si hanno le caratteristiche sopra evidenziate.

Documentazione da produrre all’acquisto

La documentazione da preparare è la seguente:

  • Copia documento d’identità;
  • Copia Tessera sanitaria;
  • Certificato di invalidità attestante il che il cliente è invalido (tipo prima istanza);
  • Certificato rilasciata dall’Asl di competenza attestante l’invalidità di tipo permanente o motoria;
Per i possessori della legge 104/92
  • Verbale della legge 104 attestante l’invalidità;
  • Certificato del medico dell’Asl di appartenenza, da dove risulti il collegamento funzionale tra le menomazioni e l’acquisto del bene.
Documenti utili per la detrazione fiscale

Per poter beneficiare della detrazione fiscale nella dichiarazione del 730 o modello unico, è sufficiente che il contribuente abbia in suo possesso i seguenti documenti:

  • prescrizione medica del medico curante o del medico Asl (in alternativa è possibile presentare autocertificazione), attestante il collegamento funzionale tra le menomazioni e l’acquisto del bene;
  • fattura o scontrino parlante riportante la spesa, contenente la natura specifica del bene, la qualità e la quantità, con indicazione del codice ISO 9999:03.33.06.006

Il pagamento dell’acquisto del materasso deve essere effettuato con bonifico bancario o postale, nella causale dovrà essere indicato il codice fiscale del beneficiario. Il versamento può essere effettuato anche con carta di credito o debito.

Tale agevolazione è ripetibile più volte, salvo modifiche legislative approvate successivamente.

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

error: Contenuto protetto da Copyright©