domenica - 3 Ottobre - 2021

La distruzione delle foreste, innescherà più pandemie come quella Covid. Allarme degli scienziati

Di fronte alla distruzione delle foreste nel mondo, si alzano voci che annunciano le conseguenze in tal senso. Gli scienziati avvertono che ci saranno più pandemie di quelle vissute fin ora. A questo proposito, gli scienziati citano il termine “zoonosi” per spiegare questo problema.

Cos’è la zoonosi? Queste sono malattie, o germi, di animali che possono essere trasmessi alle persone. Questo dimostra che il COVID 19 è passato da pangolini e pipistrelli all’uomo.

STUDIO CONDOTTO DALL’UNIVERSITÀ DELL’INGHILTERRA OCCIDENTALE

Si tratta di immaginare un mondo in cui quasi tutte le foreste sono state distrutte . A questo si aggiunge un ulteriore fattore: la crescita costante delle popolazioni umane . Questi due fattori scateneranno altre infezioni da virus.

Innanzitutto, bisogna ricordare che le foreste puliscono l’atmosfera. Allo stesso modo, mantengono e hanno il potenziale per avere acqua e cibo. Infine, sono la casa di molte specie animali: insetti, rettili, uccelli, mammiferi, ecc.

Quanto detto sopra mostra perché le foreste sono così importanti . Senza questi ecosistemi, molte specie zoologiche si sposterebbero e sarebbero più a contatto con gli esseri umani . Inoltre, se questi animali si estinguessero, molti microrganismi che ospitano sarebbero liberi.

LE FORESTE GARANTISCONO LA NECESSARIA BIODIVERSITÀ

Man mano che alcuni animali scompaiono, i batteri e i virus che trasportano nei loro corpi cercheranno la permanenza di altri esseri viventi. E il pericolo è che passino agli esseri umani! Questo è pericoloso, poiché gli effetti che ciò può comportare non sono noti.

Ci sono alcuni virus, ad esempio, che sono unici per gli uccelli. Ma non causano danni agli uccelli, poiché sono già in grado di ospitarli senza danneggiare il loro metabolismo.

Tuttavia, se questi stessi virus passano ai mammiferi (tra cui l’uomo) le conseguenze sono negative. In questo senso, la biodiversità consente la protezione tra le specie . E per garantire la biodiversità dobbiamo prenderci cura dei nostri ecosistemi!

FAI ATTENZIONE AGLI ECOSISTEMI BOSCOSI

Hanno subito molti danni a causa dello sfruttamento commerciale e degli incendi. Il disboscamento del legname è stato il più dannoso per questi ambienti. È una distruzione che deve essere fermata, perché avanza con velocità.

Le statistiche mostrano che le foreste della terra perdono l’equivalente di 40 campi da calcio al minuto . A un tale ritmo, uno degli ecosistemi più ricchi e diversificati del pianeta terra scomparirà. Bisogna fare qualcosa al riguardo!

Possiamo salvare le nostre foreste? Sì, abbiamo ancora tempo! Il suo sfruttamento forestale deve essere ridotto al minimo . Allo stesso modo, è opportuno promuovere la piantumazione di alberi in tutte le regioni del mondo. Solo in questo modo possiamo recuperare la vegetazione arborea che abbiamo perso.

Condividi se ti è piaciuto