giovedì - 22 Ottobre - 2020

Torta salata con pomodorini, stracciatella, asparagi e speck.

 

Presentazione

La torta salata con pomodorini, stracciatella, asparagi e speck è una succulente alternativa al solito primo piatto di pasta perciò può essere assaporata come piatto unico in una calda giornata d’estate, magari accompagnata da una ricca insalata di carote e cetrioli.

Colorata, friabile, morbida in superficie si adatta a qualsiasi occasione o necessità. Potrebbe essere definita come la torta regina dell’estate per il suo gusto mediterraneo dato dai pomodori e dalle note di gusto decise regalate dallo speck.

Un involucro di pasta brisèe sarà sormontato da un morbido ripieno di ricotta e stracciatella e vi assicuro che sarà come mangiare una nuvola vellutata e saporita.

Gli asparagi si sposeranno perfettamente con il resto degli ingredienti creando un piacevole contrasto tra il loro sapore amarognolo e la dolcezza della ricotta.

Una torta variopinta, come i colori della bandiera italiana e che racchiude in essa l’arte culinaria di un popolo ricco di tradizioni.

Ingredienti
  • Rotolo di pasta brisèe
  • 200 g di ricotta
  • 100 g di stracciatella
  • 2 uova
  • 15 asparagi
  • 8 pomodori
  • Sale
  • Pepe
  • 50 g di speck
Procedimento

Lavate accuratamente gli asparagi e scottateli in acqua bollente salata. Scolateli, tagliateli in strisce sottili e asciugateli con della carta cucina, tamponandoli delicatamente.

Ora lavate i pomodorini e tagliateli in piccoli spicchi sottili.

In una terrina sbattete le uova, unite il sale, il pepe e successivamente incorporate la ricotta e la stracciatella.

Amalgamate il tutto con una forchetta.

In una teglia circolare ricoperta da carta forno adagiate la pasta brisèe, facendo attenzione a far aderire bene la pasta ai bordi e versate all’interno il composto di ricotta e stracciatella.

In superficie sistemate i pomodorini tagliati e gli asparagi, alternandoli, come per creare un disegno di un sole sulla torta salata in cui gli asparagi e i pomodorini rappresentano i raggi.

Adagiate sopra lo speck leggermente tritato.

Infornate la vostra torta salata a 180 gradi per 30 minuti.

Potete gustarla calda oppure a temperatura ambiente, accompagnata da un vino rosato o rosso.

Buon appetito!

© Riproduzione riservata

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

Il Papa dice si: «Favorevole alle unioni civili per le coppie omosessuali»

Arriva la conferma da parte di Papa Francesco che in un documentario mostrato alla Festa del Cinema di Roma ha dichiarato: «Gli omosessuali sono...

Multe fino a 500 euro per i genitori che non compiranno questa azione entro il 31 ottobre

Genitori, se non volete pagare multe vi consigliamo di agire presto e di tener presente che la data ultima per compiere questa operazione è...

Il Covid è cambiato, colpisce di più la fascia 30-60 anni: Diego, 31 anni è gravissimo

Dagli ultimi dati forniti, sembrerebbe che il Coronavirus ora colpisca maggiormente i giovani, di età compresa tra 30 e 60 anni. Una forma acuta e...

“Signor Covid mi hai portato via il nonno e gli zii ma…”, il commovente tema di una studentessa di terza media

Paola Banfi è una studentessa di 3° media che ha scritto un tema davvero molto triste riguardo il Coronavirus, il virus che uccide e...

Quiche con pollo, pancetta, cipolla e pepe.

  Presentazione Capita spesso di sentir parlare di quiche senza capire di cosa stiamo parlando e spesse volte viene anche confusa con la torta salata. In...

Quiche di zucchine e salmone

  Presentazione Che cosa sarà mai una quiche? In cucina quiche equivale allo sformato italiano cioè è una torta salata di origine francese che si prepara...