Calzoni ripieni di salciccia e mozzarella al forno


 

Presentazione

Si sa, mangiare in compagnia ha sempre un gusto unico perché si mescola l’allegria al sapore. Spesso però la padrona di casa che dovrà preparare numerose pietanze, arriva a fine cena stremata e stanca. La giusta soluzione è preparare un’unica pietanza che sia gustosa, consistente, succulente, appetitosa e che stupisca tutti. Per cosa optare quindi? Naturalmente per i calzoni ripieni, meglio se cotti al forno per evitare che l’odore di frittura inondi tutta la casa.

La ricetta del calzone ripieno di salciccia e mozzarella che abbiamo scelto per voi ha conseguito un enorme successo. Si tratta di un involucro di pasta lievitata che all’interno racchiude un trito di salciccia di pollo o mista e mozzarella e cotto al forno.

A ogni morso le vostre papille gustative esulteranno di gioia..è  un’ottima alternativa ad un primo piatto, a cui potrete accostare verdure grigliate, olive in salamoia, salse, crudites varie, verdure sott’olio.

Se siete pronti, mani in pasta!

Ingredienti
  • 700 g di farina di grano
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 20 g di sale
  • 4 cucchiai di olio
  • 300 g di acqua
  • 600 g di salciccia
  • 600 g di mozzarella
Procedimento

Prima cosa da fare è preparare l’impasto; fate sciogliere in 150 ml d’acqua tiepida un cubetto di lievito e il sale. Mettete sopra una spianatoia della farina e al centro praticate un solco e inserite l’acqua con lievito e iniziate a impastare. Aggiungete l’olio e un altro po’ di sale.

L’impasto deve essere ben elastico e morbido. Create un panetto e lasciatelo lievitare per 2 ore circa.

Nel frattempo soffriggete in poco olio la salciccia tagliata in piccoli pezzi.

Trascorso il tempo di lievitazione, dividete l’impasto in tante palline che andranno stese singolarmente formando dei dischi. Ciascuno di esso sarà farcito con i dadini di mozzarella e salciccia e saranno piegati a metà e sigillati pressando il contorno con le dita. Spennellate i calzoni con olio e infornateli per 15 minuti a 180 gradi.

Buon appetito!

© Riproduzione riservata