Quiche con pollo, pancetta, cipolla e pepe.


 

Presentazione

Capita spesso di sentir parlare di quiche senza capire di cosa stiamo parlando e spesse volte viene anche confusa con la torta salata. In realtà ci sono delle differenze tra le due, anche se sembrano identiche: la quiche è guarnita necessariamente con pancetta e uova mentre la torta salata non indica con precisione i suoi ingredienti, ma possiamo inserire ciò che vogliamo.

La quiche che vi proponiamo è un’esplosione di gusto: il sapore forte, deciso e avvolgente della cipolla e della pancetta, la delicatezza del pollo e il profumo aromatico del pepe, il tutto amalgamato dalle uova e racchiuso in una base di pasta sfoglia.

E’ un tortino che è spesso preparato per gite fuori porta, da portare al mare, da gustare in compagnia durante una cena.

L’ingrediente che risalta maggiormente in questa ricetta è la cipolla: il gusto cosi eccessivamente tagliente non piace a tutti ma in alcune ricette è fondamentale. Provare per credere.

Ingredienti:

Per la pasta sfoglia

  • 200 grammi di farina
  • 200 grammi di burro
  • Sale
  • 1 tuorlo.

Condimento della quiche

  • 3 cipolle rosse
  • 50 grammi di parmigiano
  • 50 grammi di burro
  • Sale
  • Pepe
  • 2 uova
  • 100 grammi di pancetta affumicata
  • 200 grammi di panna
  • 300 grammi di pollo tagliato a piccoli pezzi
  • Pangrattato
Procedimento

La pasta sfoglia

Impastare la farina con dell’acqua molto fredda fino ad ottenere un composto denso. Lasciate riposare coperto.

Lavorate con le dita il burro e dategli una forma rettangolare. Stendete la pasta e al centro disponete il rettangolo di burro. Ripiegate la pasta sul burro come a formare un regalo e premete sopra con il mattarello. Infarinate il piano d’appoggio e ripiegate la pasta in tre formando un quadrato. Stendetela nuovamente  e ripiegatela dall’altro lato in tre e fatela riposare mezz’ora.

Rifare lo stesso procedimento per altre 3 volte.

Stendete la vostra pasta sfoglia e adagiatela sulla teglia della vostra quiche ricoperta da carta da forno.

Condimento

In una terrina fate rosolare con poco olio la cipolla tagliata finemente insieme alla pancetta e al pollo aggiustando di sale e pepe.

Una volta rosolati, aggiungiamo la panna e il parmigiano e lasciamo raffreddare. A questo punto uniamo le uova leggermente sbattute e incorporiamo il tutto all’interno della base di sfoglia.

Mettiamo dei fiocchetti di burro sulla superficie e spolverizziamo con pangrattato.

Cuociamo in forno per 40 minuti a 190 gradi.

Servite tiepida.

Una variante molto buona di questa ricetta è sostituire la cipolla con del finocchio.

© Riproduzione riservata