martedì - 29 Novembre - 2022

Olio extra vergine d’oliva comprato a 3€ nei supermercati? Ecco cosa c’è dentro e da dove proviene

Olio extra vergine venduto a 3 euro a litro nei supermercati: forse pochi sanno che, per poter produrre olio extra vergine di oliva, sussiste una procedura di lavorazione lunga e costosa che si aggiunge al costo delle olive acquistate per ottenere appunto l’olio.

- Advertisement -

Com’è possibile quindi che possa costare così poco un olio così pregiato? La risposta è semplice: quello non è olio extra vergine!

Generalmente l’olio ha un costo per litro di 10 euro poiché contiene vere olive, viene raffinato opportunamente, ed è il vero olio che fa bene alla salute! L’olio poco costoso, è olio che spacciano per extra vergine di oliva ma invece, è un miscuglio di tanti oli.

Se acquistate una bottiglia di olio da litro, dovete pur chiedervi da dove arriva e cosa c’è dentro!

Olio d’oliva: la truffa che dilaga

L’olio extravergine di oliva si può fare “anche” con le olive, ma non solo. In commercio, in alcuni casi, di olio extravergine di oliva non vi è nemmeno l’ombra. Tant’è che l’olio extravergine di oliva risulta ai primi posti della classifica dei prodotti più contraffatti.

Quello che accade sembra inverosimile.

In Tutti i Frantoi c’è un contenitore, in gergo chiamato “l’inferno”, usato per metterci l’olio di scarto, chiamato lampante, perché era usato in passato per lampade a petrolio. Oggi  è richiestissimo dalle grandi industrie alimentari, poiché dopo rettifica chimica, opportunamente miscelato con oli extravergine di oliva di qualità, viene venduto come olio di oliva.

L’olio difettoso può essere ripulito e per farlo si usa il metodo della raffinazione e la deodorazione. Poi può essere ricostituito e sofisticato in tutti i modi possibili per renderlo più gradevole; a questo punto l’olio viene miscelato con altri (girasole, palma, etc), colorato di verde con la clorofilla e simili. Purtroppo la chimica degli imbrogli è più forte di quella dei controlli, e i forti interessi economici prevalgono sugli effetti deterrenti delle pur pesanti sanzioni amministrative e penali.

Il vero olio extravergine è raro e costoso

Quindi, ricapitolando: l’olio che comprate a poco prezzo non è olio italiano extravergine anche se ve lo fanno credere. Le olive non sono italiane ma importate da paesi esteri.

Il miglior consiglio è acquistare olio biologico, nei frantoi locali, dove le olive sono raccolte a mano e l’olio estratto a freddo.
Come diceva Franco Bardi, agricoltore toscano: “Se trovate un olio a 3 euro non compratelo… perchè non c’è oliva dentro

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

error: Contenuto protetto da Copyright©