20 Alimenti per sgonfiare velocemente la pancia. Ecco i cibi che fanno perdere peso in fretta! Più ne mangi più dimagrisci


Conoscere associare e abbinare i cibi per dimagrire più in fretta

Abbinare il cibo per perdere peso è importante per raggiungere il dimagrimento che deriva dalla perdita di grasso, è una possibilità reale e scientificamente provata. In natura infatti, sono diversi i cibi gustosi, cibi a basso contenuto di grassi che possono farvi perdere peso in modo equilibrato e veloce. Frutta, mandorle, cannella, caffè, funghi e salmone sono solo alcuni degli alimenti che menzioneremo che possono essere associati in una dieta a basso contenuto calorico ma con molte proprietà nutritive, per dimagrire in fretta ma nel modo giusto.

Ecco un elenco più dettagliato dei cibi o alimenti per eliminare la pancia:

1. Mandorle

Questa frutta secca è calmante ed emolliente grazie al suo elevato contenuto di proteine, vitamine, magnesio, ferro, potassio, rame, fosforo e grassi insaturi. Le mandorle sono particolarmente digeribili e aiutano a mantenere i livelli di glucosio nel sangue entro valori stabili, contribuendo a controllare la fame. Essi possono essere consumati freschi o cotti, ma sempre con moderazione.

2. Mele

Lo sapevate che mangiare una mela prima di un piatto di pasta può aiutare ad assorbire meno calorie rispetto a quelle ingerite? Ogni 100 grammi contiene infatti circa 4, 5 grammi di fibre e pertanto vi sentirete sazi mangiando di meno. Inoltre, grazie al suo ricco contenuto di antiossidanti, favorisce l’eliminazione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cutaneo.

3. Fagioli

Alcune ricerche dimostrano che sono potenti “brucia grassi”, grazie alla presenza di fibra insolubile, proteine ​​e un tipo di carboidrati amido resistente.

4. Cavolfiore

Tra le verdure particolarmente adatte quando si parla di dimagrire o eliminare i liquidi, il ​​cavolfiore è un alimento meraviglioso. E’ ricco di vitamina C e alcuni e fornisce circa il 36 per cento della dose giornaliera raccomandata. Il consumo di cavolo riduce il rischio di tumore del colon allo stomaco, al fegato, e come la maggior parte le verdure fornisce un sacco di fibre con pochissime calorie. Può essere utilizzato in molti piatti, piatti alla griglia, come contorno con la carne o per uno spuntino.

5. Cannella

Mezzo cucchiaino di cannella al giorno può aiutare a mantenere lo zucchero nel sangue a livelli normali e più coerenti, riducendo la produzione di insulina, che aumenta in genere dopo i pasti e assimila i grassi. È possibile utilizzare questa spezia anche per addolcire il cibo in modo naturale e come alternativa allo zucchero raffinato. In generale può essere usata per insaporire i cibi invece dell’olio, margarina, burro e altre salse saporite ma sicuramente molto caloriche.

L'articolo continua