martedì - 29 Novembre - 2022

Ecco i motivi per cui non si riesce a perdere peso

Nonostante la dieta ferrea non si riesce a perdere peso a causa di errori frequenti che non permettono di ottenere risultati. Ecco quali evitare.

Quante volte sarà capitato di seguire una dieta, decisi di voler perdere peso ma, nonostante sia seguita perfettamente, qualcosa sembra andare storto; il peso sembra non scendere, il cibo ingerito è ipocalorico ma l’ago della bilancia rimane fermo lì senza battere ciglio. Scoraggiate si decide di abbandonare la dieta, infelici più di prima.

- Advertisement -

In realtà ci sono degli errori molto comuni che spesso si commettono senza accorgersene e che non permettono di ottenere i risultati che vorremmo.

Vi spiegheremo passo dopo passo quali sbagli si possono facilmente evitare.

I 10 errori che mettono a repentaglio la dieta

E’ sempre buona norma seguire questi piccoli accorgimenti per ritrovarsi in una taglia in meno e soddisfatti di seguire un regime alimentare che ci aiuti a ritrovare la silhouette.

Mangiare cibo pronto

Molto spesso per evitare di cucinare la cena, si preferisce prendere del cibo pronto, da riscaldare e assaporare rapidamente. Purtroppo questo cibo è ricco di conservanti e grassi che di certo non sono idonei se stiamo seguendo un regime alimentare sano e genuino.

Mangiare fuori

Decidere di mangiare fuori a pranzo è una tentazione per il palato che non ci permette di fare diete ipocaloriche poiché siamo attratti nei ristoranti e nei locali da pietanze buone ed elaborate.

Bere poco

Non bisogna mai dimenticare di bere almeno 8 bicchieri di acqua al giorno che aiutano a perdere peso e liquidi.

Bere alcolici

L’alcool, contrariamente da ciò che si pensa, è molto calorico; bere birra a pranzo, vino o alcolici fuori pasto significa aumentare almeno del 30 % le calorie giornaliere.

Fare vita sedentaria

Basterebbe una passeggiata al giorno, un giro in bicicletta o una corsetta lungo la riva del mare per mettere in moto il metabolismo ed eliminare la pigrizia che non favorisce la perdita di peso.

Digiunare

Decidere di non mangiare nulla per perdere peso è l’abitudine più sbagliata che possa esserci perché il corpo ha bisogno di essere alimentato e nel momento in cui sarà fornito cibo, ne chiederà sempre di più. E’buona norma mangiare poco e spesso.

Non dormire

Molti non lo sanno ma dormire permette di perdere circa 60 calorie per ciascuna ora di sonno. Mai rinunciarci.

Mangiare per calmare lo stress

Quando si è molto stressati, arrabbiati e ci mettiamo a tavola, arriviamo a mangiare molto più velocemente e a ingoiare almeno il 50% di cibo in più di quello che serve in realtà per darci il senso di sazietà. E’opportuno in questi casi cercare di tranquillizzarsi, rilassarsi con una bella passeggiata o un bagno caldo e poi decidere di mettersi a tavola.

Mangiare in tarda notte

E’consigliabile non mangiare cibi calorici oltre le 19 della sera poiché le calorie accumulate oltre quell’ora spesso non vengono smaltite.

Saltare la colazione

La colazione è il pasto principale e in quanto tale deve essere abbondante e fornire energia necessaria per tutta la giornata. Fare colazione serve anche per accelerare il metabolismo e sentire meno necessità di mangiare nelle ore successive.

La dieta va sempre abbinata ad uno stile di vita sano e corretto per godere dei risultati duraturi nel tempo.

© Riproduzione riservata

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

error: Contenuto protetto da Copyright©