giovedì - 25 Febbraio - 2021

5 ricette realizzate con il cibo avanzato a pranzo o cena: non sprecare!

Si stima che un terzo di tutto il cibo prodotto in tutto il mondo venga buttato via o sprecato. Una cattiva abitudine che deve essere fermata e contro la quale è già combattuta in diverse zone. Sicuramente neanche tu ami buttare il cibo che avanza nei piatti e che cucinato con tanta cura: buttarlo nella spazzatura è davvero un peccato. Non farlo più!

Risparmia collaborando con l’ambiente con queste 5 appetitose ricette realizzate con ingredienti che sono avanzate.

Rifiuti alimentari

Lo spreco alimentare è lo smaltimento di alimenti sicuri e nutrienti per il consumo umano. I prodotti vengono spesso sprecati lungo tutta la catena di approvvigionamento, dalla produzione agricola al consumo domestico, per diversi motivi:

-Perché i cibi freschi non hanno la forma, le dimensioni o il colore considerati normali.
-Perché sono vicini alla data di scadenza .
-Perché sono state preparate grandi quantità che non vengono utilizzate in seguito.
Ciò si traduce in uno spreco di 1,3 miliardi di tonnellate all’anno, un problema legato all’aumento delle emissioni di gas a effetto serra e contribuisce al cambiamento climatico.

Prevenire gli sprechi alimentari

Ridurre la quantità di cibo sprecato è anche nelle tue mani. La FAO elenca alcuni suggerimenti che puoi seguire a casa:

-Prepara porzioni più piccole delle tue ricette: meglio chiedere una seconda porzione piuttosto che buttarne una se in eccesso.

-Acquista ciò di cui hai bisogno: spesso acquistiamo più del necessario. Per evitare questo, prova a pianificare in anticipo e fare una lista della spesa prima di andare al supermercato.

-Puoi comprare frutta e verdura “mature” :risparmierai.

-Segui la regola di “ciò che viene prima, lo metto davanti” : quando acquisti qualcosa, metti il ​​cibo vecchio davanti e quello che hai appena comprato dietro.

-Verifica la data di scadenza e la data di consumo: la prima indica che non è sicuro consumare il prodotto dopo la data indicata; il secondo ci dice che, dopo la data, il prodotto non è della migliore qualità, ma può essere consumato. Controlla bene l’etichettatura.

-Non gettare gli avanzi : usali come ingredienti per altri piatti o riscaldali per un altro pasto. Ricorda che se vuoi usare gli avanzi, è molto importante conservarli in frigorifero entro due ore dalla loro preparazione.

Cosa fare del cibo che ci resta

Con queste idee creative che stiamo per proporti, preparerai deliziose ricette e otterrai il vantaggio che desideri: zero sprechi, zero cibi buttati.

1.Ricetta con pollo

È perfetto per preparare qualsiasi tipo di insalata, con lattuga o pasta. Se è avanzato il petto o il pollo arrosto, taglialo a pezzetti. Quindi, combinali con lattuga, pomodori, formaggio e uova sode. Condisci l’insalata con un po ‘d’olio d’oliva.

2. Patate cotte gratinate

Se sono avanzate patate cotte e non sai cosa farne… puoi condire con sale e pepe, frullarli e riempire alcuni stampi individuali. Coprili con una miscela di pangrattato e parmigiano. Metti gli stampi in forno fino a doratura. Il formaggio formerà uno strato croccante che si combina molto bene con la consistenza più morbida delle patate.

3. Riso

Se hai preparato il riso bianco e ne hai ancora una o due porzioni, aggiungi latte, zucchero e un pizzico di sale. Cuocilo a fuoco medio-basso per 15 minuti (o fino a quando non acquisisce una consistenza densa e cremosa). A parte, in una piccola ciotola, sbattere un po ‘di latte e un uovo. Aggiungi il composto al riso. Mescola bene e cuoci per qualche minuto. Aggiungi la noce moscata e la cannella. Mescola bene.

4. Pesce

Usa il pesce avanzato. Ad esempio, nasello. Sbriciolalo in piccoli pezzi. Trita una cipolla molto piccola. A parte, in una ciotola, aggiungi burro, olio e cipolla tritata. Metti tutto a fuoco basso. Aggiungi un po ‘di farina fino a quando leggermente arrostito. Aggiungi il latte caldo e mescola bene. Condire con pepe e sale. Lascia raffreddare leggermente l’impasto e, con l’aiuto di due cucchiai, fai la forma delle crocchette, passale con l’uovo e il pangrattato. Friggerli in olio fino a dorarli.

5. Verdure

Uno dei modi migliori per trarre vantaggio dalle verdure che ci sono rimaste è fare una lasagna . Possono essere di qualsiasi tipo: spinaci, carote, melanzane, zucchine … Prepara la besciamella con latte scremato e, a parte, fai soffriggere e condisci tutte le verdure insieme con un po ‘d’olio. Mescolare la padella con una salsa di pomodoro fritta. Hai già il ripieno. Per assemblare le lasagne, posizionare le verdure tra gli strati di pasta. Alla fine, versare la besciamella.

Come puoi vedere, gli avanzi di cibo possono essere riciclati. Puoi combinare il cibo in numerosi modi. Ricorda che è importante seguire una dieta equilibrata e rimanere attivi. Ti invitiamo a prenderti cura di te in modo da farti sentire meglio!

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

15 alimenti che devi consumare per eliminare i dolori articolari

Il dolore articolare potrebbe essere causato da un recente infortunio sportivo o più comunemente potrebbe essere correlato all'artrite. Se soffri di dolori ossei o...

San Gennaro: ufficialmente proclamato patrono e protettore dei pazienti malati di cuore, che li salverà da infarti ed ictus

Chi ha subito un attacco di cuore o un ictus sa bene quanto, in quei momenti, si ha bisogno di sentirsi protetti da Dio...

Ravioli dolci al forno ripieni di morbida crema al cioccolato

Presentazione I ravioli dolci con cioccolato sono dei dolcetti deliziosi che ironicamente sono chiamati così per la loro forma molto simile ai tortelli con ripieno...

Parla il figlio di Corona: «Papà non ha il Covid, mi picchia e mi dà psicofarmaci»

Una videochiamata alla mamma Nina Moric in cui Carlos Corona, 18enne figlio di Fabrizio Corona, parla del padre, parla in lacrime mettendo in evidenza...

7 incredibili vantaggi della radice di cicoria

Quando senti "cicoria" a cosa pensi prima? Ebbene, la cicoria ha una storia lunga e illustre in Nord America sia come alimento che come...

Utilizza l’alloro in questo modo e non te ne pentirai

Potremmo dire che dopo l'aglio, l'alloro è il condimento più popolare nella cucina di tutto il mondo. Vi raccontiamo qui di seguito, alcuni suoi...