8 sintomi di allergia alimentare che non dovresti mai ignorare


I sintomi dell’ allergia alimentare possono variare da lievi a gravi. Molte persone hanno familiarità con vari tipi di allergie alimentari, come arachidi o latticini. E molti sono a conoscenza di alcuni sintomi di allergia alimentare, come gonfiore e anafilassi.  Se non sei sicuro di quali siano gli altri sintomi di allergia alimentare, chiedi al tuo medico o leggi l’articolo.

Poiché i sintomi dell’intolleranza alimentare possono apparire molto simili ai sintomi di un’allergia alimentare, le persone spesso le confondono. Con un’intolleranza alimentare, sarai in grado di tollerare una piccola quantità di cibo in questione. Con un’allergia, non sarai in grado di mangiare nessuno degli alimenti in questione senza avere sintomi.

Scopriamo quali sono i sintomi che non dovrai più ignorare:

1. Vomito

Questo è un sintomo che potrebbe identificare un’intolleranza alimentare, come il glutine. Tuttavia, è anche un sintomo di un’allergia alimentare. In caso di vomito subito dopo aver mangiato, consultare il medico o l’allergologo. Se il vomito è accompagnato da altri sintomi di allergia alimentare, come eruzione cutanea, somministrare epinefrina se disponibile e chiamare il 118. Non esitate.

2. Crampi allo stomaco

Se il tuo stomaco fa male dopo aver mangiato un determinato cibo, è probabilmente dovuto al fatto che il tuo stomaco ha difficoltà a scomporlo. Questo potrebbe essere segni di intolleranza o allergia alimentare.

3. Tosse, respiro sibilante o respiro corto

Questi potrebbero essere segni pericolosi di allergia alimentare. Usa immediatamente l’epinefrina se la tosse è ripetitiva, soprattutto se associata ad altri sintomi di allergia alimentare, come mal di stomaco o prurito.

4. Problemi di deglutizione

La difficoltà a deglutire è anche chiamata disfagia. Di solito è un segno di un problema con la gola o l’esofago, il tubo muscolare che sposta cibo e liquidi dalla parte posteriore della bocca allo stomaco. Somministrare immediatamente l’epinefrina, qualora si manifestasse questo sintomo, e chiamare il 118.

5. Gonfiore della lingua

Il gonfiore o l’angioedema della lingua devono sempre essere presi sul serio perché se il gonfiore si diffonde di nuovo nella gola, può interferire con o addirittura ostruire completamente le vie aeree. Ciò può comportare l’incapacità di parlare o respirare.

6. Sensazione di debolezza e vertigini

Questi sono sintomi gravi e devono essere affrontati immediatamente. Una reazione allergica può anche includere un “senso di svenimento”.

7. Pelle pallida o blu

Questo disturbo  si chiama cianosi. È la mancanza di sangue ricco di ossigeno, cioè il tuo corpo non riceve abbastanza ossigeno.

8. Orticaria o prurito

Un’eruzione da allergie alimentari può essere associata a vomito o mal di stomaco. Se questi sintomi si manifestano insieme, somministrare immediatamente epinefrina e chiamare il 118.

Tuttavia, alcune persone provano prurito alla gola e alla bocca dopo aver consumato frutta o verdura cruda. Potrebbe trattarsi di un’allergia orale al polline, piuttosto che al cibo stesso. Se i cibi sono cotti, spesso non provocano la stessa reazione, poiché il processo di riscaldamento uccide il polline.

Va notato che l’anafilassi può manifestarsi entro pochi secondi dopo aver ingerito il cibo.
Se un’allergia alimentare provoca anafilassi, può essere fatale e deve essere trattata con un’iniezione di epinefrina. Se non si è sicuri, somministrare adrenalina comunque e chiamare il 118.