domenica - 29 Novembre - 2020

Alla fine della vita, i genitori diventano figli dei loro figli. Bellissima, da leggere…

Diventare anziani è un grande traguardo ma fa anche tanta paura.
Questo è il momento per i figli  di ripagarli per tutto l’amore che hanno dato loro per tutta la vita.
Arriva il momento in cui il corpo e la mente non sono più al massimo e i genitori hanno bisogno di aiuto. Non c’è niente di più giusto che dare indietro tutto l’amore e la cura che hai avuto per decenni, a coloro che ti hanno cresciuto. Questo è ciò che normalmente accade, nelle case circondate da amore, rispetto e reciprocità.

Arriva il momento in cui i figli si assumono la responsabilità dei propri genitori. È ora di spostare i mobili, rimuovere i tappeti, mettere le sbarre in casa e preparare il bagno caldo. Questo è anche il momento di organizzare i farmaci e aiutarli a metterli in bocca, quando le loro mani non sono più ferme. Anche se a questo si aggiunge l’ostinazione di non voler mangiare niente dal piatto, come facevi tu durante l’infanzia.

La prima volta che si provano sintomi di demenza, non ricordando più cosa è accaduto anche nel passato più vicino, sembrerà che il mondo crolli addosso. Nessun figlio vorrebbe vedere i propri genitori diventare deboli e privi di forza, visto che sono stati loro a sostenerci per la vita, ad incoraggiarci a diventare quello che siamo.

Prendersi cura dei propri anziani non è un sacrificio, è solo un atto d’amore! Anche se compare la malattia e la memoria a volte fallisce, vale sempre la pena stare con chi ti ama.

Non c’è momento migliore per condividere la saggezza e vivere momenti speciali e unici che rimarranno nella tua memoria. È vero che accudirli richiede lavoro, fatica, proprio come loro si sono sacrificati per te, ma ogni secondo vale molto. Proprio come loro ti hanno amato incondizionatamente, anche tu dovrai fare allo stesso modo. Dopotutto, negli ultimi giorni della loro vita i genitori diventano i figli dei loro figli, e questo è un ciclo: la vita.

Ricorda: ci sarà un giorno in cui loro non ci saranno più. Goditi e rendi serena la parte della vita che resta loro da vivere e abbracciali più che puoi, perchè solo così non ti mancheranno quando non ci saranno più, ma sarai sereno di aver dato loro tutto quello che meritavano.

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

La pianta più potente per abbassare la pressione sanguigna, ridurre l’ansia e aiuta a dormire

I disturbi d'ansia sono considerati la malattia mentale più comune nel mondo. Influenza circa il 18% della popolazione. L'ansia cronica può finire per causare...

Milano, crudele truffa a un’anziana: si finge la figlia e le porta via gioielli per un valore pari a 18 mila euro

Ennesima truffa a danno degli anziani: un 84enne di Milano è stata derubata da una persona che si spacciava per sua figlia e l’ha...

Canone Rai: ecco il modulo per richiedere l’esenzione dell pagamento per gli anziani e per ottenere rimborso

  Pagare il Canone Rai non piace molto agli italiani ma, non possiamo sottrarci. Per tutti coloro che hanno 75 o più, vi è l'esenzione...

Anziana distrugge un milione di euro per non lasciarlo in eredità ai familiari

Tra genitori e figli, si solito, si crea a partire dalla nascita, un legame indissolubile che sarà saldo e puro anche  dopo la morte....

Pensione in anticipo per le mamme che hanno iniziato a lavorare dopo il ’96. Ecco le novità

Sei una donna che ha iniziato a lavorare dopo il 1996 e sei madre? Se si, c'è una grossa novità che potrebbe interessarti. Le donne...

Bonus di 160 euro per 18 mesi, per le donne che decidono di non abortire più: piovono critiche

Piovono critiche da parte di donne che, sui social network hanno espresso la loro amarezza per il bonus promesso a coloro che decideranno di...