lunedì - 3 Ottobre - 2022

Addio agli occhiali! Arriva l’impianto che migliora i problemi di vista, Il paziente può vedere fino a 3 volte meglio

Le persone che indossano occhiali o lenti a contatto conoscono molto bene i mal di testa dovuti ad una cattiva visione.

- Advertisement -

Grazie al progresso della scienza, sul mercato sono state lanciate diverse innovazioni. Tuttavia, L’azienda Ocumetics ha appena lanciato un prodotto che promette di essere rivoluzionario. La società ha creato lenti bioniche che possono essere impiantate in meno di 10 minuti.

Come funziona l’impianto che migliora i problemi di vista?

Ocumetics Bionic è un impianto che promette di sostituire occhiali e lenti a contatto. Per impiantarlo, è necessaria una piccola quantità di soluzione salina, che viene iniettata nell’occhio. In soli 10 secondi, l’impianto si apre e, naturalmente, si inserisce nella posizione corretta.

L’obiettivo è che migliorare la visione, anche per coloro che non hanno problemi. Un esempio può essere una persona che vede bene da vicino ma ha difficoltà a vedere una targa a 10 metri di distanza. Per questo, dopo l’intervento, può arrivare a vedere circa fino a  30 metri. Un altro argomento interessante è il fatto che l’impianto promette di risolvere il problema delle persone che si sentono male disposte e con la nausea quando guardano film in 3D.

Le lenti che con un battito di ciglia “zoomano” la visione fino a 3 volte

Garth Webb, è optometrista della British Columbia, ed è colui che ha trovato questa  soluzione senza precedenti per non dover più indossare gli occhiali. Il suo dispositivo, presentato come un paio di lenti a contatto bioniche, non solo corregge i disturbi visivi, ma offre anche agli utenti una visione più che perfetta.

L’invenzione è il risultato di otto anni di ricerche condotte nel laboratorio della Ocumetics Technology Corp., la società guidata da Garth Webb.

Un’operazione veloce e indolore

Chiamate “Ocumetics Bionic Lens”, letteralmente “lenti bioniche Ocumetics”, queste lentine brevettate si presentano sotto forma di due piccoli bottoni trasparenti destinati ad essere inseriti all’interno di ciascun occhio. L’operazione è simile a quella per la cataratta: rapida e completamente indolore.

Secondo i progettisti, tutti possono reclamare questo tipo di intervento a condizione che abbiano almeno 25 anni, età in cui la struttura dell’occhio dovrebbe essere completamente formata. Realizzate su misura per ciascun paziente, le lenti consentirebbero in un istante di recuperare completamente la vista, a prescindere dal disturbo iniziale.

Molti che non amano e non accettano gli occhiali da sempre, possono considerarsi fortunati: questa nuova rivoluzione che tanto attendevano, finalmente è arrivata!

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

error: Contenuto protetto da Copyright©