8 sintomi che possono indicare un tumore allo stomaco


PUBBLICITÀ
Il cancro allo stomaco è un tumore maligno che può colpire qualsiasi parte dell’organo e di solito è scatenato da un’ulcera che provoca sintomi come bruciore di stomaco, mal di stomaco, perdita di appetito e perdita di peso, ad esempio.

Tuttavia, nella maggior parte dei casi il cancro si sviluppa senza causare sintomi evidenti e viene quindi diagnosticato in una fase molto avanzata quando le possibilità di guarigione sono già basse. Quindi è importante essere molto consapevoli di eventuali sintomi che potrebbero avvisarti di questo problema come:

-Bruciore di stomaco costante;
-Frequente mal di pancia
-Nausea e vomito;
-Diarrea o costipazione;
-Sensazione di stomaco pieno dopo i pasti;
-Perdita di appetito;
-Debolezza e stanchezza;
-Vomito con sangue o feci sanguinolente;
-Perdita di peso senza causa apparente.

Questi sintomi possono essere comuni ad altri problemi di salute, come un virus allo stomaco o un’ulcera, e solo il medico può fare la diagnosi corretta e confermare la malattia attraverso test come la risonanza magnetica e l’endoscopia da biopsia.

Chi ha maggiori probabilità di avere il cancro allo stomaco

Le cause del cancro allo stomaco sono generalmente correlate a:

-Infezione da stomaco causata da batteri Helicobacter Pylori ;
-Ingestione eccessiva di cibo in scatola mediante essiccazione, affumicatura, salatura o aceto;
-Ragioni genetiche o per mal curata ulcera o gastrite cronica;
-Interventi chirurgici allo stomaco;
-Storia di anemia perniciosa, acloridria o atrofia gastrica.


PUBBLICITÀ

 

Inoltre, la malattia è più comune nelle persone di età superiore ai 55 anni e colpisce maggiormente gli uomini.

Come viene fatta la diagnosi?

La diagnosi deve essere fatta da un gastroenterologo e gli esami del sangue e l’endoscopia da biopsia vengono di solito eseguiti. Inoltre, è possibile eseguire la TAC, l’ecografia e i raggi X per confermare la diagnosi.

Come viene eseguito il trattamento?

Il trattamento del cancro allo stomaco è trattato allo stesso modo di altri tumori, cioè con radioterapia, chemioterapia e in alcuni casi un intervento chirurgico per rimuovere parte o tutto lo stomaco, a seconda della gravità, dipende dal dimensioni, posizione e condizioni generali della persona.

Il cancro allo stomaco è curabile, ma è più probabile che guarisca quando viene diagnosticato all’inizio della malattia e trattato correttamente. Tuttavia, in alcuni casi esiste sempre la possibilità di metastasi al fegato, al pancreas e ad altre regioni del corpo vicine.

Per evitare l’aggravamento del cancro allo stomaco, dovrebbe essere adottato uno stile di vita sano, optando per una dieta ricca di verdure, mangiando frutta ad ogni pasto, non fumando, non bevendo troppo e riducendo al minimo il consumo di cibo come  sottaceti e salsicce, prosciutto, salato e pancetta.


PUBBLICITÀ