8 parti del corpo che cambiano per colpa dello stress


Lo stress non è un alleato della bellezza e della salute infatti, il nostro corpo ne risente tanto di questa condizione molto dannosa. Il nostro corpo non è in grado di eliminarlo da solo, pertanto subisce i suoi effetti. 

Lavoro, casa, famiglia, preoccupazioni, paure continue sono i fattori scatenanti che determinano la condizione definita stress.

Lo stress pertanto lo si può definire come è una risposta psicofisica a compiti anche diversi tra loro, di natura emotiva, cognitiva o sociale, che la persona percepisce come eccessivi.

Stress e salute: 8 parti del corpo che cambiano per questa causa

Lo stress ha un impatto diretto sulla salute psicofisica delle persone. Se hai uno o più dei sintomi che ti suggeriamo di seguito, la causa è probabilmente lo stress.

Orticaria

Quando il corpo è sotto-stress, di solito si ha un crollo delle difese immunitarie, facendo incrementare la produzione di istamina. Il nostro corpo avverte che il sistema immunitario è in tilt e non ha il potere di sconfiggere lo stress. E’ così che il nostro corpo si riempie di eruzioni cutanee rosse o brufoli.

Sbalzi di peso.

Lo stress aumenta la produzione di cortisolo, un ormone che riduce la capacità del corpo di processare gli zuccheri nel sangue e cambia il modo in cui metabolizza grasso, proteine e carboidrati.

Mal di testa.

Se l’emicrania ti assilla, probabilmente sei particolarmente stressato. Lo stress rilascia sostanze chimiche che causano cambiamenti ai nervi e ai vasi sanguigni nel cervello, causando il mal di testa.



Disturbi digestivi

Quando lo stress prende il sopravvento, il nostro secondo cervello, ovvero il nostro intestino, reagisce. Aumenterà cosi la produzione di acidi digestivi, e quindi mal di stomaco e reflusso, ma può anche rallentare lo svuotamento dello stomaco, causando gas e gonfiore. Quando lo stress è eccessivo, può tradursi anche in stitichezza o diarrea.

Raffreddori frequenti.

Lo stress indebolisce il nostro sistema immunitario pertanto, nei periodi freddi e venendo a contatto con virus e batteri, si va incontro a raffreddori. Il corpo non è in grado di attivare le difese immunitarie e i raffreddori saranno frequenti.

Acne.

Quando lo stress aumenta e non si riesce a fronteggiarlo, il nostro corpo va in tilt, aumentando vertiginosamente la produzione di cortisolo. Esso è il responsabile della caduta dei capelli, dell’aumento di sebo e dell’acne.

Confusione mentale.

Ansia, depressione, confusione possono essere generati di livelli di stress molto alti. Complice il cortisolo e la diminuzione di serotonina.