Volete smacchiare gli abiti in modo rapido? Mettete un aspirina in lavatrice


Macchie difficili, sporco ostinato sugli abiti che spesso non va via neppure con i prodotti adatti. La soluzione è semplice e veloce: mettere un’aspirina in lavatrice.

Sono molte le macchie che spesse volte non vanno via dai tessuti nonostante il lavaggio venga eseguito con i prodotti adatti.

Il grasso dell’auto, macchie d’erba e di vino, tracce di sangue o di sugo, cioccolato, macchie di penna o di colori a spirito sono di solito le problematiche che più interessano le casalinghe che tentano in tutti i modi di ottenere un bucato eccezionale ma spesso senza risultati.

A dispetto di quanto si potrebbe pensare e che sembra bizzarra come idea, mettere un’aspirina in lavatrice serve per smacchiare e sbiancare il bucato.

E’ stato dimostrato e testato che l’aspirina a contatto con i tessuti è in grado di eliminare il grigiore della biancheria e di eliminare le macchie.

L’aspirina contiene un ingrediente che proviene dalla pianta del salice che riesce a pulire i vestiti senza danneggiare la fibra, è in grado anche di sbiancarla, salvaguardarla dall’usura e renderla più morbida.

Sembrerà insolita come soluzione ma è di gran lunga molto efficace.

Come fare?

E’opportuno procurarsi almeno 5 compresse da 325 milligrammi di aspirina C, scioglierle in 7 litri di acqua abbastanza calda oppure spezzettarle e introdurle nello scompartimento del detersivo e solo in seguito, dopo circa 20 minuti aggiungere il detersivo e l’ammorbidente per il lavaggio completo.

© Riproduzione riservata