venerdì - 3 Dicembre - 2021

Come eliminare umidità e muffa in modo assolutamente naturale

Muffa ed umidità in casa? Che orrore!
Certo, ci sono molti prodotti che eliminano la muffa, ma alcuni di essi sono altamente tossici da usare all’interno, quindi devi stare attento e sapere come scegliere i prodotti giusti o provare alcune soluzioni naturali che ti aiuteranno a rimuovere la muffa dalle pareti. pareti.

1. Perossido di idrogeno

È necessario utilizzare perossido di idrogeno al 3% e spruzzarlo sulla zona con muffe e funghi e lasciar agire per 10 minuti. Dovrai quindi pulire con un panno umido per rimuovere eventuali spore di muffa rimanenti. Un’altra opzione è combinare bicarbonato di sodio, perossido di idrogeno e aceto bianco e applicarlo allo stesso modo. Puoi conservare la bottiglia in un luogo buio perché la luce può influire sulla qualità del perossido di idrogeno.

2. Usa l’aceto di mele

Questo metodo è molto semplice, dovrai versare l’aceto in una bottiglia e spruzzare direttamente sul muro. Per spruzzare aree con macchie di muffa più grandi, puoi diluire l’aceto con acqua per ridurre l’odore forte, ma la prima opzione è la migliore.

Dovresti lasciarlo per qualche ora e poi strofinare l’area con un pennello. Se non ti piace l’odore dell’aceto, puoi aggiungere qualche goccia di olio essenziale. Secondo gli studi, l’aceto bianco uccide l’82% delle spore della muffa, inclusi virus e batteri. La muffa può essere prevenuta spruzzandola sulle superfici e lasciandola semplicemente asciugare.

3. La soluzione di olio di albero di tè

Esistono molti rimedi utili per eliminare le muffe che non finiscono per essere dannose per l’ambiente, ma ce ne sono anche alcuni che costano più di altri. Ad esempio, l’olio dell’albero del tè è più costoso, ma con solo due cucchiaini da tè combinati con due tazze d’acqua puoi ottenere una miscela che durerà più a lungo. Basta spruzzare la miscela sulla zona e non risciacquarla. L’olio dell’albero del tè ha un forte odore che scomparirà dopo pochi giorni, ma sarai riuscito a lasciare il muro libero dalla muffa.

4. Estratto di semi di agrumi e acqua

L’estratto di semi di agrumi non ha un odore forte. Per ottenere una soluzione efficace, mescolare circa 20 gocce di estratto e due tazze d’acqua. Successivamente, è necessario aggiungere il composto in una bottiglia spray e spruzzare il muro e lasciarlo agire senza risciacquarlo.

5. Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è un ingrediente naturale molto utile nella rimozione della muffa. Per ottenere ciò è necessario mescolare il bicarbonato di sodio con l’acqua e cospargerlo sulla superficie ammuffita. Lascia agire e quindi strofina la superficie per rimuovere completamente lo sporco, quindi pulisci con un panno umido. Il bicarbonato pulirà lo stampo senza lasciare alcun odore sgradevole .

Un ultimo consiglio che è molto importante, se le macchie sono molto persistenti è consigliabile agire sulla prevenzione, per questo è necessario pulire spesso le superfici umide, utilizzare un umidificatore a vapore freddo, concentrarsi sulle zone più soggette e mantenerle sempre asciutte.

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti