giovedì - 21 Gennaio - 2021

Un’infermiera sta dormendo con suo figlio, la mattina dopo vede la lettera di suo marito e scoppia in lacrime

 

L’infermiera Rayena stava dormendo a casa dopo il suo turno in ospedale. Ma improvvisamente suo marito le ha fatto una foto che si è divulgata in internet velocemente. Oggi lo riferisce .

Quello che ha scritto con la foto è stato del tutto inaspettato.

Senza relax, oberati di lavoro e senza tempo per fare tutto. Questa è la vita quotidiana degli infermieri. Ma non si arrendono quando le cose diventano difficili. Devono continuare a lavorare ogni giorno per salvare vite umane, ogni giorno.

Suo marito ha fatto delle foto divenute virali

Rayena Wesson (34 anni) lavora come infermiera in Alabama, Stati Uniti. Vive con suo marito Bobby Wesson (38) e ha un figlio di 2 anni, Declan.

Una sera Rayena fece un pisolino con suo figlio. Quindi suo marito ha scattato improvvisamente una foto dei due e ha scritto un messaggio su Facebook, riportato da Today .

La lettera alla donna

Questo è ciò che Bobby Wesson ha scritto nel suo post:

“Mia moglie sta dormendo. Entro un’ora si sveglierà e si preparerà per iniziare il turno di  lavoro.

Prepara il suo materiale di lavoro, si trucca un po ‘e si lamenta che sembra ancora in disordine .Dico che non è così, empatico e le verso il caffè.

Si siede, beve il caffè e gioca mentre il suo bambino striscia su di lei. È silenziosa e introversa quando parliamo: è perché si sta preparando per il suo turno. Lei pensa che non me ne accorga.

Lei dà un bacio al bambino, mi bacia e poi si prende va via per prendersi cura delle persone che vivono i giorni peggiori della loro vita. Incidenti stradali, ferite da arma da fuoco, ustioni, ossa rotte. Tutti i tipi di persone, poveri, ricchi, tossicodipendenti, prostitute, madri, padri, figlie, famiglie. Non importa chi sei o cosa ti è successo.

Lei si prenderà cura di te.

Quattordici ore dopo, torna a casa e si toglie le scarpe coperte di sangue e bile. A volte non ne vuole parlare. E altre volte non riesce a smettere di parlare. Prima ride, poi piange. E ogni volta che si prepara per il prossimo turno, succede la stessa cosa.

Mia moglie è un’infermiera. Mia moglie è un’eroina “.

This is my wife taking a nap. In an hour she will wake up, put on her scrubs and get ready for work. The tools and…

Pubblicato da Bobby Wesson su Sabato 7 novembre 2015

Bobby ha reso omaggio alla sua adorabile moglie in un modo bellissimo e lei, alle sue parole, scoppiò a piangere. L’intero web si è commosso da questa meravigliosa storia che racconta tutto sulla vita di un’infermiera. Le nostre infermiere e infermiere meritano rispetto. Si prendono cura di noi quando siamo ammalati, hanno bisogno di aiuto o siamo feriti.

Sono così felice che esistano.

Diffondi questo messaggio per rendere omaggio a tutte le infermiere.

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

Le foglie di alloro abbassano la pressione, il colesterolo e curano l’insonnia

Esistono alcune piante così ricche di nutrienti e proprietà terapeutiche da poter essere considerate veri e propri farmaci naturali. Prima dell’avvento della medicina moderna,...

Plumcake alla banana, con scaglie di cioccolato e anacardi.

  Presentazione La banana è un alimento che se rimane in dispensa per alcuni giorni si deteriora velocemente; poiché è un alimento deperibile perciò questa è...

Antica preghiera per assicurare la protezione di Dio per i vostri figli e nipoti

I figli sono la più bella cosa che Dio ci ha donato,  pertanto, desideriamo che vengano protetti: vi proponiamo un’antica preghiera tratta dalla Bibbia,...

Rivelati i sintomi che preannunciano il Parkinson con 10 anni d’anticipo

Attualmente per il morbo di Parkinson, come per quello di Alzheimer, non esiste una cura in grado di guarire da questa malattia in modo...

Papà scoppia in lacrime dopo che il figlio, di 24 anni, ha saldato l’intero mutuo per lui: l’amore sconfinato tra padre e figlio

Un padre è scoppiato in lacrime dopo che il figlio di 24 anni ha pagato l'intero mutuo in modo che potesse andare in pensione...

Ricoverato per un tumore, Lorenzo si laurea in ospedale: “Il mio è un messaggio di speranza”

Lorenzo è un ragazzo pieno di voglia di vivere e di realizzare i suoi sogni: ha 24 anni e si è già laureato in...