Torta al cocco light


 

Presentazione

La torta al cocco light è un dolce realizzato pensando a coloro che vogliono mantenersi in linea ma non vogliono rinunciare al piacere di un dessert gustoso ed equilibrato.

Preparata senza burro e senza farina tradizionale, si appresta benissimo a deliziare qualsiasi momento della giornata.

Consigliata per gli amanti del cocco, per il suo gusto raffinato e gustoso, abbiamo deciso di farcirla con crema chantilly per donarle un tocco di morbidezza e sofficità in più.

La panna e il cocco rappresentano un’accoppiata perfetta.

Facilissima da preparare, ci vogliono davvero pochi minuti e in estate è perfetta, stagione in cui si preferisce non passare ore in cucina.

Servita con un caffè o un tè rappresenta la pausa relax più piacevole e voluttuosa che abbiate mai immaginato.

Ingredienti
  • 3 albumi
  • 50 g di fecola di patate
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 120 g di farina di cocco
  • 120 g di zucchero
  • 250 ml di panna

Per la farcia

  • 250 ml di latte
  • 25 g di zucchero a velo
  • 1 bustina di vanillina
  • Cocco grattugiato
Procedimento

In una ciotola inserite gli albumi, un pizzico di sale e il succo di limone e montate a neve durissima le chiare.

Incorporate successivamente la farina di cocco e la fecola e amalgamane accuratamente.

Montate con lo sbattitore la panna che deve essere ben fredda e unitela successivamente al composto di albumi, miscelando dal basso verso l’alto per non smontare il composto.

Rivestite una teglia per torte da 24 cm di diametro con carta forno e inserite l’impasto, livellandolo con cura.

Infornate a 180 gradi per 25 minuti.

Sfornate e lasciate raffreddare.

La crema

Per preparare la crema chantilly, inserite in una ciotola la panna ben fredda insieme alla vanillina e allo zucchero a velo.

Montate il tutto con lo sbattitore.

Versate sulla superficie della torta la vostra crema e decorate con cocco grattugiato.

Variante

Per renderla ancora più invitante, potete tagliare in 2 dischi la torta e spennellare sulla base 150 g di confettura di albicocca e ricoprirla con l’altro disco di torta.

Cotta e mangiata!

© Riproduzione riservata