venerdì - 23 Aprile - 2021

Tisane per digerire: 7 infusi per favorire la digestione

Quando la digestione risulta rallentata, le tisane ci aiutano a eliminare la pesantezza e il gonfiore.

Pasti abbondanti, difficoltà a digerire anche i pasti più leggeri, reflusso gastro-esofageo e molte altre cause possono creare pesantezza, gonfiori, accumulo di gas o bruciore di stomaco.

Un valido aiuto che non sia di tipo farmacologico lo danno le piante che ci vengono appunto in aiuto; attraverso degli infusi, infatti, da bere subito dopo i pasti possiamo alleviare tutti i sintomi di una cattiva digestione.

Le erbe della salute

Per favorire la digestione occorre munirsi di erbe facilmente reperibili nella più vicina erboristeria di fiducia oppure tramite filtri che potete acquistare direttamente al supermercato. Zero controindicazioni, sicurezza assoluta, ottimi benefici, sapore piacevole ed efficacia pari al 100%.

  1. Tisana al timo: digestione lenta e fastidiosa

Per chi desidera velocizzare la propria digestione che risulta talvolta lenta e fastidiosa, si può preparare una tisana al timo che ha azione calmante e blocca la formazione dei gas intestinali. Basta mettere in un bicchiere da 250 ml 2 g di timo e lasciarlo in effusione per 10 minuti.

  1. Tisana ai semi di finocchio: gas intestinali e meteorismo

I semi di finocchio hanno una proprietà eccezionale cioè quella di bloccare la formazione dei gas post digestione oppure eliminare quelli già presenti. Perfetti quindi per curare e lenire dolori causati da coliche gassose. L’infuso si prepara mettendo a bollire 500 ml di acqua con 2 cucchiai di semi di finocchio per 5 minuti.

  1. Tisana zenzero e limone: stop ai bruciori di stomaco

Eccezionale lo zenzero con le sue mille virtù tra cui quella di spegnere bruciore e infiammazione dello stomaco. Il suo sapore molto acceso e leggermente piccante, contrariamente da ciò che si pensa, è lenitivo sulla mucosa intestinale. Per preparare l’infuso fate bollire un pezzettino da 10 g di zenzero con una fettina di limone in acqua per 10 minuti, filtrate e bevete. Il limone accoppiato allo zenzero accelera le sue proprietà.

  1. Tisana alla menta: per digerire pasti abbondanti ed elaborati

   La menta, si sa, se aggiunta alle pietanze favorisce la digestione e rende più leggero il gusto. Per questo motivo l’infuso di menta ha la straordinaria proprietà di ridurre il rischio di indigestione quando si fanno pasti abbondanti e molto elaborati. Per preparare la tisana basta far bollire 30 g di foglie di menta fresca in un litro di acqua bollente. Aggiungendo miele o zucchero per dolcificare si ottiene un infuso eccellente.

  1. Tisana melissa e camomilla: contro dolori di stomaco legati ad ansie e stress

Talvolta ansia e stress possono favorire la comparsa di dolori e spasmi addominali. Il miglior rimedio è l’assunzione di infusi di melissa e camomilla perché, oltre ad agire sul sistema nervoso alleggerendo le tensioni, sono in grado anche di placare i dolori addominali. Per preparare la tisana è sufficiente mettere in effusione un filtro di camomilla e uno di melissa in 500 ml di acqua per 10 minuti.

  1. Tisana all’alloro: digestione lenta e reflusso

L’alloro con il suo sapore leggero e piacevole, ha il compito di accelerare il processo digestivo, infatti, non è un caso che venga aggiunto a pietanze contenenti aglio o cipolla. Le sue proprietà lenitive riescono a placare dolori di stomaco e rallentano i disturbi legati al reflusso degli acidi. Basta far bollire 2 foglie di alloro per 5 minuti in 250 ml di acqua. Filtrate e bevete.

  1. Tisana al rosmarino: azione lassativa e depurativa

Cibi pesanti, pasti frettolosi possono facilitare la costipazione e la stitichezza. Per alleviare e prevenire il disturbo è sufficiente bere un infuso di rosmarino con la sua azione depurativa. Fate bollire un cucchiaio di rosmarino in 200 ml di acqua e aggiungete del miele.

© Riproduzione riservata

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti