Sushi all’italiana


 

Presentazione

Capita spesso di rifiutare di mangiare piatti che arrivano da tutto il mondo perché magari hanno ingredienti insoliti, poco tradizionali, lontani dai gusti mediterranei della nostra dieta. Questo non toglie che si può comunque “abbracciare” l’arte culinaria mondiale modificando alcuni ingredienti per renderla più vicina ai gusti che preferiamo.

Anche gli italiani hanno introdotto nei buffet, negli antipasti, nei menù, alcune pietanze della cucina orientale, ma i più scettici e i più anziani tendono a non gradirli e fuggono via; per questo motivo nascono ricette rivisitate che dall’oltre oceano si tingono tricolore.

E’ il caso della ricetta che proponiamo: il sushi all’italiana.

Normalmente il sushi giapponese è un piccolo involtino di alga Nori riempito di riso, semi di sesamo, uova di pesce o pesce crudo.

La versione italiana propone nella preparazione ingredienti simili nel gusto.

Si usano bietole, spinaci, rucola al posto dell’alga e al centro regna un cuore gustoso di salmone, il tutto racchiuso in una fetta morbida e sottile di pane ricoperto di formaggio.

Un consiglio generale da tener presente è di utilizzare del pesce affumicato oppure se è fresco, si suggerisce di congelarlo per almeno 96 ore a -18 gradi per uccidere eventuali microrganismi e batteri patogeni.

Ingredienti
  • 250 grammi di formaggio Philadelphia
  • Erba cipollina
  • 300 grammi di pane per tramezzini
  • 100 grammi di rucola
  • 200 grammi di salmone affumicato a fette
  • Semi di finocchio
  • 50 grammi di spinaci
Procedimento

Con l’aiuto di un mattarello cercate di appiattire le fette di pane per tramezzini fino a renderle più corpose ma sottili.

Amalgamate in una ciotola il formaggio Philadelphia con l’erba cipollina.

Spalmate il formaggio sulle fette di pane e adagiate su ciascuna del salmone e della rucola.

Arrotolate delicatamente le fette di pane e avvolgetele nella pellicola trasparente.

Fate riposare in frigo per 15 minuti.

Nel frattempo sbollentate degli spinaci in foglia in acqua e sale e lasciatele raffreddare una volta cotte.

Spalmate dell’altro formaggio sulla superficie dei vostri sushi facendoli rotolare sopra a dei semi di finocchio disposti in un piatto.

Avvolgete intorno ad ogni singolo involtino una foglia di spinacio e riavvolgeteli nella pellicola trasparente.

Servite tagliati dando lo spessore di 2 centimetri.

Il sushi è pronto. Accompagnate con vino bianco.

© Riproduzione riservata