Polpette ai funghi champignon


 

Presentazione

Le polpette ai funghi champignon sono un secondo piatto davvero sfizioso e unico, perfetto per regalare un tocco di originalità ad un pasto tra amici.

Il profumo dei funghi che avvolge le polpette è inebriante e voluttuoso: all’interno morbidi e delicati, all’esterno croccanti e deliziosi.

Possono essere serviti anche come antipasto accompagnati da un aperitivo oppure per una cena leggera associati ad un insalata o verdure grigliate. Possono essere cotti al forno per una ricetta leggera e povera di grassi oppure fritti per un gusto deciso e spiccato.

Una sfiziosità davvero eccezionale, vi consiglio di provarli e non ve ne pentirete.

Ingredienti
  • 400 g di funghi champignon
  • 2 uova
  • Uno spicchio d’aglio
  • Prezzemolo
  • Pepe
  • 2 fette di pancarrè
  • Pangrattato
  • 2 cucchiai di parmigiano
  • Sale
  • Olio d’oliva
Procedimento

Innanzitutto lavate accuratamente i funghi eliminando il terriccio e tagliateli in piccoli e minuscoli pezzettini grandi quanto una moneta.

Scaldate dell’olio in pentola antiaderente con uno spicchio d’aglio e fate rosolare. Aggiungete il sale, il pepe e i funghi tagliati.

Fateli cuocere per circa 20 minuti a fuoco medio, fino a quando si prosciugherà l’acqua in eccesso.

Nel frattempo, in una ciotola mettete le uova, il pangrattato, il prezzemolo, il pancarré a pezzetti, un po’ di aglio tritato. Salate e pepate.

Con un cucchiaio traforato, scolate i funghi e trasferiteli nella ciotola delle uova, scolandoli accuratamente.

Mescolate il tutto e introducete il pangrattato per rendere l’impasto più compatto ed omogeneo.

Formate delle palline con le mani e passatele nel pangrattato.

Cuocete le polpette ottenute in forno a 180 gradi per 15 minuti oppure friggetele in olio bollente fino a doratura.

Servite ben caldi.

© Riproduzione riservata