giovedì - 29 Ottobre - 2020

Psicologo gratis? Ecco come ottenerlo

Lo psicologo è un professionista sanitario che svolge attività di prevenzione, diagnosi, intervento, promozione della salute, abilitazione-riabilitazione, sostegno e consulenza in ambito psicologico, rivolte al singolo individuo, alla coppia, al gruppo e altri organismi sociali o comunità. Talvolta il suo supporto è essenziale per affrontare la vita di tutti i giorni e senza di esso si fa fatica a trovare soluzioni che ci facciano stare bene.

Se rivolgersi ad uno psicologo è necessario, è anche vero che esso ha un costo, che molti non possono sostenere. Il Ministero della Salute ha incluso l’assistenza psicologica tra le prestazioni indispensabili da erogare ai cittadini.

La gestione del servizio è però di competenza delle ASL locali che devono fare i conti con risorse molto limitate.

Per ottenere assistenza di uno psicologo in via totalmente gratuita, bisognerà con tutta certezza, essere pazienti poichè i tempi di attesa sono lunghi, anche se la condizione e l’organizzazione delle prenotazioni varia da regione a regione. Alcune ASL offrono sedute di psicoterapia tanto celeri quanto la gravità della situazione.

A chi rivolgersi

Se siete interessati e volete usufruire dello psicologo gratis, dovrete contattare l’Asl di appartenenza. A fronte della visita, di solito c’è un piccolo costo da sostenere in favore dell’Asl stessa, cifra che non supera di solito 15/20 euro.

Mentre un ciclo di otto incontri può costare 36 euro in totale. Un bel risparmio rispetto al settore privato dove una singola seduta dallo psicologo costa dai 60 ai 100 euro ad ora.

Cosa fare?

Prima cosa da fare è recarsi presso gli sportelli cup dell’ Asl di appartenenza, muniti di una richiesta medica del proprio medico curante. Anche i consultori familiari di zona possono offrire un valido supporto psicologico. Il loro ambito di intervento riguarda, però, specifiche situazioni. Come, ad esempio, il supporto alle vittime di violenza familiare o l’aiuto contro le dipendenze da alcol o droghe.

Abbiamo visto come ottenere cure psicologiche gratuite o almeno molto economiche presso le strutture della sanità pubblica. Esistono però altre possibili alternative per accedere alla terapia psicologica senza costi. Chi fosse affetto da gravi malattie potrò trovare un servizio di supporto presso Enti o associazioni di tutela dei malati.

Se sei invece uno studente, potrai affidarti alla sezione di psicologi offerta direttamente dalla scuola o dall’università, per un supporto del tutto gratuito.

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

Bimba finisce 8 volte in ospedale ma per i dottori era sana: nessun medico si è accorto del suo tumore

“Per sette mesi mia figlia è stata senza alcun trattamento, è semplicemente orribile. Abbiamo scoperto la malattia solo perché ero consapevole che non stava...

Pensione in anticipo per le mamme che hanno iniziato a lavorare dopo il ’96. Ecco le novità

Sei una donna che ha iniziato a lavorare dopo il 1996 e sei madre? Se si, c'è una grossa novità che potrebbe interessarti. Le donne...

Le 15 patologie cardiache a cui l’INPS riconosce la pensione di invalidità civile

Nelle moderne democrazie si è affermato da tempo il principio della protezione dei cittadini affetti da minorazioni fisiche o psichiche. Un obiettivo solennemente affermato...

Ritorna l’autocertificazione per spostarsi: scarica qui il modello

Il Coronavirus sta piombando nuovamente nelle nostre vite, dopo un estate apparentemente tranquilla e la situazione in Italia sembra peggiorare giorno dopo giorno. Le...

5 frasi che i bugiardi cronici usano per ingannarti

Probabilmente conosci qualcuno che consideri bugiardo. Potrebbero inventare bugie grandi ed elaborate o potrebbero avere la tendenza a mentire su cose piccole e banali....

L’ansia non è altro che il riflesso dell’intelligenza: ad affermarlo è uno psicologo di fama

L’ansia è un riflesso dell’intelligenza: questo il parere di un famoso psicologo che ha studiato attentamente i suoi pazienti arrivando  a delle conclusioni sorprendenti. L’ansia...