lunedì - 3 Ottobre - 2022

Piedi gonfi? ecco i rimedi per contrastare il gonfiore di piedi e caviglie con il pediluvio adatto a voi

Il caldo e altri fattori, possono provocare il rigonfiamento di piedi e caviglie e indossare le scarpe diventa un problema. Oltre al classico consiglio di tenere i piedi sollevati su un cuscino, gli esperti consigliano dei pediluvi a base di menta, acqua salata e acqua tonica

piedi gonfi sono un problema molto grande di cui soffre un elevato numero di persone. Il tutto risulta essere scatenato da un accumulo di liquidi sotto pelle che genera aumento di volume. Vediamo insieme quali sono i rimedi.

- Advertisement -

Per contrastare i piedi gonfi parleremo di 3 rimedi tutti naturali, efficaci e consigliati specialmente in estate quando, quasi tutti, risentono di questo problema.

Le cause e i rimedi naturali: addio gonfiore

Le cause che possono provocare questo fastidioso sono molteplici e fra le più importanti troviamo:

L’eccessivo aumento della temperatura corporea che porta un abbassamento della pressione arteriosa e accumulo di liquidi.

La ritenzione idrica, causata da un consumo eccessivo di sale e dalla diminuzione significativa del livello di albumina nel sangue.

Alcune malattie: cardiovascolari, cirrosi epatica, sindrome nefrosica e addirittura la gravidanza.

Disturbi del sistema cardiovascolare: disfunzione cardiaca, flebite e vene varicose.

L’edema può interessare tutto il corpo, ma in genere si concentra sui piedi, caviglie, gambe, braccia e mani.

 

Per sbarazzarvi di questo problema ecco 3 rimedi naturali che va aiuteranno ad eliminarlo efficacemente.

Pediluvio con acqua salata

Noto per la sua efficacia contro la tensione muscolare, il sale è un ottimo rimedio anche per il gonfiore. Il suo elevato contenuto di solfato di magnesio, attiva la circolazione sanguigna e elimina i liquidi accumulati nei tessuti.

Per trarre beneficio dalle sue proprietà si consiglia di riempire una catinella con una quantità di acqua sufficiente ad immergere le caviglie. Quindi aggiungere mezza tazza di sale di Epsom e immergere le estremità per 10/20 minuti. Ripetere il pediluvio per 2/3 volte alla settimana a seconda della gravità del gonfiore.

Pediluvio alle foglie di menta

INGREDIENTI: 1/2 tazza di foglie alla menta, 4 tazze di acqua.

In una pentola versare l’acqua e le foglie di menta, portare il tutto a ebollizione facendo cuocere per una decina di minuti. Togliere dal fuoco e lasciare riposare per altri 10 minuti.

Trascorso questo tempo, versare l’infuso in una bacinella e immergere i piedi gonfi, rimanere in questa posizione per una mezz’ora circa. Le proprietà rinfrescanti e stimolanti della menta aiutano ad attivare la circolazione sanguigna e a ridurre l’edema. Inoltre la sua azione antisettica renderà i piedi più sani.

Pediluvio con acqua tonica

In un catino versare acqua tonica a temperatura ambiente e immergere i piedi per almeno 30 minuti. Per un maggior risultato si consiglia di usare acqua fredda che aiuta a combattere l’infiammazione e l’edema, fornendo contemporaneamente una sensazione di benessere e sollievo.

Consigli utili a costo zero! L’efficacia è stata dimostrata e verificata d molti di voi, vi auguriamo di provarli quanto prima per risolvere questo problema tanto fastidioso.

© Riproduzione riservata

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

error: Contenuto protetto da Copyright©