Le donne basse sono le più amate dagli uomini: ecco perché


 

Secondo uno studio condotto dallo psicologo Gert Stulp, presso l’Università di Groningen, gli uomini preferiscono le donne basse tanto quanto le donne preferiscono gli uomini alti. A confermare la tesi ci ha pensato un esperimento a cui hanno partecipato circa diecimila coppie inglesi. Stando ai risultati emersi, le motivazioni non sono dovute esclusivamente a fattori estetici ma anche e soprattutto a fattori inconsci.

A livello inconscio infatti, l’altezza di un uomo sarebbe per la donna rappresentante di buona salute, di un adeguato livello socio-culturale e di tutta la sicurezza, stabilità e protezione di cui ha bisogno. Al contrario, l’uomo trarrebbe inconsciamente dalla piccola statura della donna un’ideale di amore e tenerezza. Risulta che gli uomini tendano a preferire le donne più basse anche perché nel loro corpo è presente una maggiore quantità di estrogeni (gli ormoni femminili), che sono invece ridotti nelle donne di alta statura.

Gioca un ruolo rilevante nella scelta anche il fattore psicologico, che conduce l’uomo a percepire le donne più alte come una minaccia per il proprio status: sarebbe questo il motivo per cui gli uomini tendono inconsciamente a volgere lo sguardo, quasi sempre, verso ragazze che hanno una statura più piccola della loro. Va valutato e preso in considerazione anche il fattore pratico, per cui le donne di statura non elevata sono molto più semplici da abbracciare e da proteggere rispetto alle donne di statura elevata, rappresentando così il sogno di qualsiasi uomo.

L’ultima variabile da tenere in considerazione è quella della percezione, le donne basse infatti vengono percepite dagli uomini, nella maggior parte dei casi, molto più femminili, proporzionate e, in alcuni casi, formose rispetto a quelle alte che possono, molte volte, essere percepite poco femminili ad occhi maschili.
Chiaramente vi sono anche coloro i quali preferiscono le donne alte piuttosto che quelle basse ma, statisticamente parlando, si tratta soltanto di eccezioni.

© Riproduzione riservata