La perdita dei capelli spesso è associata all’utilizzo di alcuni farmaci. Scopriamo quali


Gli scaffali dei negozi di bellezza sono pieni di prodotti che promettono di rendere la tua chioma forte e fluente, più lunghi e più folti. Sia gli uomini che le donne spesso spendono centinaia di euro in prodotti per capelli per prevenire il loro diradamento. Esistono molti fattori che possono causare il diradamento precoce dei capelli, tra cui ereditarietà, cambiamenti ormonali, condizioni mediche e farmaci.

Mentre i farmaci possono essere necessari per alcuni problemi di salute, molti sono accompagnati da perdita di capelli come effetto collaterale. I tipi di farmaci che possono causare la caduta e il diradamento dei capelli includono:

  1. Farmaci per l’acne
  2. Antibiotici
  3. Antidepressivi
  4. Farmaci antifungini
  5. Fluidificanti del sangue (anticoagulanti)
  6. Farmaci chemioterapici
  7. Farmaci per abbassare il colestrolo
  8. Farmaci per l’epilessia (anticonvulsivanti)
  9. Farmaci per la pressione alta (antiipertensivi)
  10. Terapia ormonale sostitutiva – estrogeni o progesterone per donne, androgeni e testosterone per uomini
  11. Farmaci immunosoppressori
  12. Gli interferoni
  13. Stabilizzatori dell’umore
  14. Farmaci antinfiammatori non sterodiali (FANS)
  15. Contraccettivi orali
  16. Farmaci per il morbo di Parkinson
  17. Steroidi
  18. Farmaci tiroidei
Rimedi naturali per la perdita dei capelli

La perdita dei capelli può essere il modo in cui il tuo corpo ti avvisa che c’è un problema di salute più profondo in gioco. Mentre è importante arrivare alla radice del problema, ci sono diversi trattamenti naturali che possono aiutare con il diradamento dei capelli.

1. Prova le erbe

Saw Palmetto e Ginko Biloba sono stati entrambi studiati per il loro legame con l’aumento della densità dei capelli. Uno studio condotto presso la rete di ricerca e sviluppo clinico ha testato 34 uomini e 28 donne. Tutti avevano un’età compresa tra i 18 e i 48 anni. Hanno applicato localmente l’estratto di palmetto alle radici tramite lozione e shampoo per tre mesi. Lo studio ha rilevato che il 35% dei partecipanti ha mostrato un aumento della densità dei capelli. Di conseguenza, il ginko biloba è un’erba che incoraggia il flusso sanguigno e fornisce e proprietà antiossidanti al corpo. Può aiutare a rafforzare il fusto del capello scoraggiando il diradamento dei capelli.

2. Gestire lo stress

Lo stress cronico può influenzare il corpo in numerosi modi. Può influenzare il tuo cuore, il tuo livello di energia o le tue emozioni. Può anche causare la perdita e la caduta dei capelli. Diminuendo i livelli di stress quotidiani contribuirai a rafforzare la tua salute generale, compresa la salute dei tuoi capelli. Trova un antistress che funzioni per te . Prova lo yoga o un’altra forma di esercizio, fai una passeggiata nella natura ogni giorno o un bagno prima di dormire. Prendersi cura di te è vitale per la tua salute.

3. Bilancia i tuoi ormoni

Quando i livelli ormonali sono fuori controllo, il tuo corpo può iniziare a manifestare vari sintomi. Uno di questi sintomi è il diradamento dei capelli. Ripristinare i livelli ormonali può arrestare il diradamento e gestire altri sintomi. Aggiungi alcuni alimenti che bilanciano gli ormoni alla tua dieta. Questi includono avocado, noci, melograni, mele biologiche e semi di chia .

4. Utilizzare oli essenziali

La ricerca ha dimostrato che l’ olio di rosmarino può funzionare come trattamento topico per la perdita dei capelli. È uno dei migliori oli essenziali per migliorare la crescita dei capelli, con la capacità di aumentare il metabolismo cellulare per stimolare la crescita dei capelli. L’olio di rosmarino è anche noto per promuovere la crescita dei capelli e può anche essere usato per rallentare il processo di ingrigimento. Ultimo ma non meno importante, una miscela di olio di menta piperita e olio di salvia può anche essere usata per fermare il diradamento dei capelli. Prova a mescolare 3-4 gocce di olio essenziale di rosmarino, menta piperita e salvia in 1 cucchiaio di olio d’oliva o olio di cocco. Massaggia la miscela nelle aree diradanti 1-2 volte al giorno.

5. Prova i supplementi naturali

Gli integratori naturali possono aiutare con carenze nutrizionali sottostanti che causano il diradamento dei capelli. Verificare con il proprio medico prima di iniziare una  cura di integratori.

  • Prendi 1 multivitaminico ogni giorno che contiene Vitamine A, C ed E, le vitamine del complesso B, oltre a tracce di minerali, come magnesio, calcio, zinco e selenio.
  • Vitamina C, 500-1.000 milligrammi due volte al giorno come antiossidante.
  • L-lisina, 500-1.000 milligrammi al giorno per la caduta dei capelli.
  • Vitamine del complesso B, 1 compressa al giorno per gestire lo stress.
6. Fai docce più fredde

Il dottor Ryan Welter, chirurgo di trapianti con sede a Boston, consiglia di fare docce più fresche per fermare il diradamento dei capelli. L’acqua calda disidrata le ciocche di capelli, causando capelli secchi e fragili che sono più inclini a spezzarsi e cadere. Fare docce più fresche può aiutare a mantenere in salute le ciocche di capelli preservando l’umidità.

7. Mangia alimenti che aiutano

Molti alimenti integrali ricchi di nutrienti possono fare miracoli per il diradamento dei capelli . Se stai sperimentando una perdita di capelli indesiderata, potrebbe essere perché il tuo corpo ha pochi nutrienti. Prova ad aggiungere alcuni di questi alimenti alla tua dieta:

  • Ferro – migliorare i livelli di ferro può aiutare a fermare il diradamento dei capelli. Aggiungi lenticchie, cavoli, spinaci e altre verdure a foglia scura alla tua dieta.
  • Vitamina C – La vitamina C è un potente antiossidante che aiuta il corpo ad assorbire il ferro. Prova guava, pompelmo, kiwi, papaia e broccoli.
  • Vitamina A – Gli alimenti ricchi di vitamina A aiutano a mantenere un cuoio capelluto sano. Prova zucca, cavoli e patate dolci.
  • Zinco – La carenza di zinco è stata collegata alla caduta dei capelli. Aggiungi manzo nutrito con erba, semi di zucca o ceci alla tua dieta.
8. Evita gli alimenti che fanno male

Per aiutare a prevenire il diradamento dei capelli, evitare cibi tossici e trasformati che possono danneggiare il tuo corpo. Questi includono:

  • Zucchero – lo zucchero provoca squilibri ormonali e infiammazioni che possono portare alla caduta dei capelli.
  • Alcol – L’alcol aumenta l’infiammazione e provoca tossicità epatica, causando la caduta dei capelli.
  • Caffeina – Troppa caffeina può portare a disidratazione e squilibri ormonali.
  • Acidi grassi trans – I grassi trans aumentano l’infiammazione nel corpo che può portare alla caduta dei capelli. Evita olio vegetale, olio di mais e olio di soia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.