Inventato il caschetto che cura la depressione acuta senza usare farmaci

0
885

 


Immagine: screen shot Youtube

La depressione rappresenta attualmente il “tumore dell’anima”, tanto temuta da uomini e donne di qualsiasi età.Per depressione s’intende la fatica di vivere ogni giorno, di sentirsi angosciati, oppressi, incompresi e tanto infelici. S’inizia a guardare la vita senza provare nessun piacere o gioia di vivere. Il senso di pensare al futuro si annulla e si sente solo un peso enorme di un presente interminabile e che dà disgusto.

L’elmetto che cura la depressione, addio farmaci

Un gruppo di scienziati in Spagna ha sviluppato un casco che riavvia il cervello con scosse elettriche per curare le persone depresse, secondo il quotidiano El Español .

La tecnologia che sembra presa da un film di fantascienza, si è rivelata utile ed efficace, e non provoca effetti collaterali. Funziona attraverso la stimolazione magnetica (TMS) in una specifica area del cervello e per questo viene utilizzato un casco.

L’esperto Guglielmo Foffani, ricercatore presso il Centro globale di neuroscienze, ha spiegato:

«La corrente elettrica passa attraverso un casco di stimolazione generando un campo magnetico che, a sua volta, induce una corrente nell’area del cervello che si desidera stimolare, attivando i neuroni. Può indurre effetti a lungo termine della plasticità, riducendo o aumentando l’eccitabilità dei circuiti cerebrali a seconda dei protocolli di stimolazione utilizzati ».

Il trattamento è già applicato presso l’ospedale universitario HM Puerta del Sur in Spagna con successo:

«Nella depressione è stato dimostrato che esiste uno squilibrio nell’eccitabilità dei circuiti della corteccia frontale. L’applicazione di sessioni ripetute di TMS può riequilibrare l’eccitabilità di questi circuiti, migliorando i sintomi della depressione».

Questo è un grande passo per porre fine alla depressione, ma non è ancora un’alternativa disponibile in tutto il mondo.

Un’azienda israeliana si attesta nel campo del trattamento della depressione con l’uso di un casco che stimola le attività neuronali. La Brainsway  dichiara che la sua trovata dovrebbe poter curare anche chi è affetto da Parkinson e Alzheimer. Il responsabile tecnico dell’azienda definisce l’azione del loro casco come stimolazione magnetica transcranica. Una versione aggiornata e piu’ soft dell’elettroshock.

Ecco per voi un utile video che vi spiegherà come funziona il caschetto che cura la depressione.