giovedì - 8 Dicembre - 2022

La manovra di Heimlich che ha salvato la vita di milioni di persone: impariamo ad eseguirla [VIDEO]

Riconosciuta a livello mondiale, la manovra di Heimlich ha un’ importantissima funzione: salvare la vita di chi è in difficoltà. Fondamentale imparare ad eseguirla per effettuare il primo soccorso. Vediamo di cosa si tratta.

 

- Advertisement -

La manovra di Heimlich ha lo scopo di liberare le vie aeree in caso di soffocamento da cibo o corpo estraneo. Spronare tutti ad imparare questa tecnica è di notevole importanza poiché, in certi momenti, bisogna essere pronti a tutto.

La manovra di Heimlich può essere fatta anche in sugli animali domestici come cani e gatti. Naturalmente, la procedura va praticata solo se si ha l’assoluta certezza che il nostro amico a quattro zampe stia soffocando a causa di un’ostruzione delle vie aeree e solo se si conosce la modalità di esecuzione della manovra.
I tre passaggi fondamentali della manovra

Chi ha figli piccoli o genitori anziani può comprendere quanto questa manovra spesso è utile: bimbi che mettono in bocca il cibo senza masticarlo come acini d’uva, pezzi di mozzarella, carote, giocattoli, pane duro, cibi che si possono fermare nelle vie aeree con estrema facilità. Anche il bolo alimentare eccessivamente grande può soffocare la persona.

Se siete lontane dal soggetto, vi accorgerete rapidamente che sta soffocando da alcuni comportamenti. Vediamoli insieme.

Una persona che sta soffocando, non riuscirà a parlare ma terrà le mani intorno al collo e inizierà a sudare e sembrerà impaurita. Non avrà sufficiente aria per respirare, incapacità addirittura di tossire, le unghie potrebbero diventare viola, la faccia giallastra, a volte c’è anche perdita di coscienza.

Prima si effettuare la manovra è necessario mettere in piedi la vittima o seduta ma non sdraiata.

Iniziare a dare dei colpetti con il polso sulla schiena della persona, tra le scapole e se non migliora la situazione, proseguire con la manovra.

Per effettuare la manovra dobbiamo eseguire 3 passaggi:

-Mettiti dietro la vittima, in piedi e abbraccialo lungo l’addome. Chiudi in un pugno la tua mano e metti il pugno sopra l’ombelico della persona e al di sotto dello sterno.

-Spingi verso dentro e verso l’alto facendo pressione sull’addome della vittima con spinte rapide e incise; sembrerà di imitare una “j”durante la manovra. Effettua rapidamente spinte come se volessi sollevare la persona.

Esegui 5 spinte susseguite e continua fino a quando l’oggetto o l’alimento sarà espulso.

N.B: Se la vittima perde coscienza, non effettuare più le spinte e chiama i soccorsi.

-Verifica se la vittima ha ripreso a respirare

Per quanto possa sembrare strano, la manovra di Heimlich può essere praticata anche su sé stessi. In una simile situazione, è necessario avere prontezza di riflessi e la capacità di rimanere abbastanza lucidi per poter mettere in pratica la disostruzione.

Manovra di Heimlich su noi stessi

Le modalità con cui praticare la manovra di Heimlich su sé stessi possono essere due:

Si può fare la manovra di Heimlich anche su noi stessi come abbiamo descritto, quindi, è possibile procedere posizionando le proprie mani chiuse a pugno fra sterno e ombelico ed esercitando pressioni addominali dal basso verso l’alto fino a quando il corpo estraneo non viene espulso;

Oppure possiamo avvalerci dell’aiuto di un oggetto fisso : prendere una sedia con schienale rigido e appoggiate la parte alta dell’addome,  esercitando delle pressioni dal basso verso l’alto fin quando non verrà espulso il corpo estraneo.

Cosa fare se la manovra non è andata a buon fine?

Qualora ciò non dovesse andare a buon fine e la persona continua a soffrire o ha perso coscienza, è necessario intervenire prontamente mediante respirazione artificiale e rianimazione cardiopolmonare. Chiaramente, si tratta di procedure d’emergenza non proprio alla portata di tutti, per questo motivo è sempre necessario allertare i soccorsi sanitari.

Effettuare il primo soccorso è fondamentale per salvare vite: con un po’ di buona volontà perciò imparate e salvate, vi saranno grati!

© Riproduzione riservata

 

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

error: Contenuto protetto da Copyright©