sabato - 31 Ottobre - 2020

Meno calorie, meno tumori

 

E’sempre molto sconcertante pensare che attualmente il cancro uccide ancora giovani e anziani, indistintamente. Le statistiche ci dicono che l’80% dei tumori è da attribuire a cause ambientali; forse è vero, l’ambiente non è neutro ma non lo sono neppure i nostri stili di vita.

Che il fumo della sigaretta sia responsabile dell’insorgenza di alcune forme tumorali è cosa nota, ma è anche dimostrato che una dieta molto ricca di grassi e calorie abbia degli effetti altrettanto negativi.

Prevenire il cancro si può

Avere paura del cancro non serve, bisogna semplicemente modificare le proprie abitudini ricordandoci che quello che facciamo, negativo o positivo che sia, ha un effetto diretto sul nostro organismo.

Da uno studio svolto presso l’università della California dal ricercatore Valter Longo, si è dimostrato che associare l’immunoterapia (ovvero la terapia basata su tattiche per far reagire il sistema immunitario e attaccare il tumore) ad una dieta povera di calorie, aiuterebbe a combattere i tumori.

Non esistono formule magiche e neppure certezze assolute che ci garantiscono che possiamo evitare la malattia, però ci sono delle sane abitudini alimentari che ci danno delle chances a nostro vantaggio.

La parola d’ordine è perciò moderazione ricordando che l’obesità e l’eccesso di peso si associano a un rischio più elevato di cancro. Un consiglio importante è quello di distribuire, durante la giornata, le giuste porzioni di cereali, legumi, frutta, verdura che danno sazietà e poche calorie.

Bisogna cercare di avere la mano leggera con i condimenti, preferendo l’olio al burro. Molti studi hanno evidenziato che consumiamo molti più grassi del necessario e ciò non va a nostro favore. I più pericolosi sono appunto i grassi saturi come burro, carne bovina, ovina, latte, salumi.

Meglio preferire il pesce, meno calorie e meno grassi. Per condire si può usare l’olio d’oliva liberamente.

Anche l’alcool, gradito da molti, apporta un bel po’ di calorie. Troppo alcool perciò non fa bene; Il vino può essere un amico solo se preso in piccole dosi, massimo mezzo litro al giorno e

Cerchiamo di controllare anche gli zuccheri che assumiamo perché in eccesso conducono all’obesità e, la probabilità di tumore all’utero, cistifellea, seno e colon aumenta. Godersi un dolce, un gelato non è nocivo, basta non abbuffarsi.

Via libera ad alcuni cibi

Per tagliare le calorie perciò senza rinunciare ai principi nutritivi, diamo preferenza a frutta e verdura; in essi sono contenuti fattori protettivi e vitamine: ad esempio la vitamina  C impedisce la formazione delle nitrosamine, agenti cancerogeni; la vitamina E impedisce l’ossidazione di alcuni composti dannosi.

Via libera anche alle fibre e cereali che favoriscono il transito intestinale e sono, con buona probabilità, protettive per il colon.

Tagliare le calorie, diminuire il proprio peso corporeo, svolgere attività fisica, mangiare cibi freschi, colorati e sani, ci permettere di vivere in salute e ci fa stare bene con noi stessi e con il nostro corpo.

Vivere sano per vivere meglio, ricordando che trasgredire ogni tanto non è dannoso e che prevenire si può se si vuole davvero.

© Riproduzione riservata

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

17 alimenti antietà per stimolare la pelle ad essere luminosa e senza rughe

  Se gli occhi sono la finestra della tua anima, allora la pelle è la finestra della tua salute. La tua pelle riflette ciò che...

Tutte le meravigliose proprietà curative delle more

Le more sono tra i frutti più apprezzati dell’estate: crescono spontaneamente in quasi tutta Italia, e fanno parte di tantissime ricette, sopratutto dolci. Questo piccolo frutto può...

Acqua, berne poca mette a repentaglio la salute e la bellezza.

  In occasione della giornata Nazionale per la salute della donna che si svolge ogni 22 Aprile, alcuni esperti dell’osservatorio Sanpellegrino hanno evidenziato quanto è...

Come smettere di fumare senza ingrassare

Una dipendenza psico-fisica che può essere superata con poche mosse e non bisogna aver paura di ingrassare.  Sono circa 1 miliardo le persone che fumano...

Aspirina dimezza rischio di morire per COVID nei pazienti ricoverati: “Nuove speranze, cauto ottimismo”

Covid e la lotta per sconfiggerlo: ricercatori di tutto il mondo sono alla continua ricerca di farmaci che possano bloccare o alleggerire le conseguenze...

Le 15 patologie cardiache a cui l’INPS riconosce la pensione di invalidità civile

Nelle moderne democrazie si è affermato da tempo il principio della protezione dei cittadini affetti da minorazioni fisiche o psichiche. Un obiettivo solennemente affermato...