martedì - 5 Luglio - 2022

Meno calorie, meno tumori

 

- Advertisement -

E’sempre molto sconcertante pensare che attualmente il cancro uccide ancora giovani e anziani, indistintamente. Le statistiche ci dicono che l’80% dei tumori è da attribuire a cause ambientali; forse è vero, l’ambiente non è neutro ma non lo sono neppure i nostri stili di vita.

Che il fumo della sigaretta sia responsabile dell’insorgenza di alcune forme tumorali è cosa nota, ma è anche dimostrato che una dieta molto ricca di grassi e calorie abbia degli effetti altrettanto negativi.

Prevenire il cancro si può

Avere paura del cancro non serve, bisogna semplicemente modificare le proprie abitudini ricordandoci che quello che facciamo, negativo o positivo che sia, ha un effetto diretto sul nostro organismo.

Da uno studio svolto presso l’università della California dal ricercatore Valter Longo, si è dimostrato che associare l’immunoterapia (ovvero la terapia basata su tattiche per far reagire il sistema immunitario e attaccare il tumore) ad una dieta povera di calorie, aiuterebbe a combattere i tumori.

Non esistono formule magiche e neppure certezze assolute che ci garantiscono che possiamo evitare la malattia, però ci sono delle sane abitudini alimentari che ci danno delle chances a nostro vantaggio.

La parola d’ordine è perciò moderazione ricordando che l’obesità e l’eccesso di peso si associano a un rischio più elevato di cancro. Un consiglio importante è quello di distribuire, durante la giornata, le giuste porzioni di cereali, legumi, frutta, verdura che danno sazietà e poche calorie.

Bisogna cercare di avere la mano leggera con i condimenti, preferendo l’olio al burro. Molti studi hanno evidenziato che consumiamo molti più grassi del necessario e ciò non va a nostro favore. I più pericolosi sono appunto i grassi saturi come burro, carne bovina, ovina, latte, salumi.

Meglio preferire il pesce, meno calorie e meno grassi. Per condire si può usare l’olio d’oliva liberamente.

Anche l’alcool, gradito da molti, apporta un bel po’ di calorie. Troppo alcool perciò non fa bene; Il vino può essere un amico solo se preso in piccole dosi, massimo mezzo litro al giorno e

Cerchiamo di controllare anche gli zuccheri che assumiamo perché in eccesso conducono all’obesità e, la probabilità di tumore all’utero, cistifellea, seno e colon aumenta. Godersi un dolce, un gelato non è nocivo, basta non abbuffarsi.

Via libera ad alcuni cibi

Per tagliare le calorie perciò senza rinunciare ai principi nutritivi, diamo preferenza a frutta e verdura; in essi sono contenuti fattori protettivi e vitamine: ad esempio la vitamina  C impedisce la formazione delle nitrosamine, agenti cancerogeni; la vitamina E impedisce l’ossidazione di alcuni composti dannosi.

Via libera anche alle fibre e cereali che favoriscono il transito intestinale e sono, con buona probabilità, protettive per il colon.

Tagliare le calorie, diminuire il proprio peso corporeo, svolgere attività fisica, mangiare cibi freschi, colorati e sani, ci permettere di vivere in salute e ci fa stare bene con noi stessi e con il nostro corpo.

Vivere sano per vivere meglio, ricordando che trasgredire ogni tanto non è dannoso e che prevenire si può se si vuole davvero.

© Riproduzione riservata

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

error: Contenuto protetto da Copyright©