martedì - 5 Luglio - 2022

Insalata di mare

 

Presentazione
- Advertisement -

L’ insalata di mare rappresenta un antipasto o un secondo piatto molto gradito ed è molto semplice da preparare. Rappresenta uno dei piatti più caratteristici della cucina siciliana e di tutti i paesi del Mediterraneo. E’un piatto molto fresco, proteico, costituito da molluschi, crostacei, lessi o cotti al vapore e conditi con olio, limone ed erbette aromatiche e alcune volte anche con maionese.

Può essere gustato accompagnato da insalata, patate, riso o qualsiasi altra verdura si preferisce. Si può servire fredda oppure a temperatura ambiente.

Per garantire il successo della vostra ricetta consigliamo di seguire attentamente la fase di cottura del polpo che sarà uno degli ingredienti principali del piatto e, se non è ben cucinato, risulterà poco commestibile e immangiabile. E’ per questo che esistono 2 metodi per ottenere un buon polpo tenero: il primo è la sfibratura, cioè bisogna battere bene il polpo con un mattarello e poi procedere con la cottura. Il secondo invece prevede di lasciarlo in congelatore per un po’ senza congelarlo del tutto.

Entrambi questi procedimenti servono per intenerire le carni.

Ingredienti
  • 1 kg di polpo bollito
  • 1 seppia
  • 200 grammi di calamari
  • 200 grammi di gamberetti
  • 100 grammi di polpa di granchio
  • 1 carota
  • 1 cipolla bianca
  • 1 costa di sedano
  • 4 rametti di prezzemolo
  • 2 litri di acqua
  • Pepe
  • 3 cucchiai di olio
  • Mezzo limone
  • 1 spicchio d’aglio.
Procedimento

Prima cosa da fare è lessare il polpo: immergere i tentacoli in una pentola con acqua in ebollizione  tenendolo per la testa. Dopo 2 minuti lasciarlo cadere in acqua e attendere la cottura ottimale che di solito è di circa di 20 minuti. Tagliarlo a piccoli pezzi eliminando la testa.

Pulire accuratamente seppie,  calamari e gamberetti e lavarli con acqua corrente. Togliere il filo nero posto sulla schiena dei gamberetti sfilandolo dall’estremità della testa. Lavare e mondare la cipolla e le carote finemente.

Tagliare e lavare accuratamente anche la costa di sedano e affettarla nello spessore di 3-4 millimetri.

Mettere in una casseruola piena di acqua le verdure, il sale, il pepe  e portare a bollore. Dopo circa 10 minuti, inserire nella casseruola i gamberetti, la seppia, i calamari e la polpa di granchio surgelata o fresca . Ultimata la cottura di tutti gli ingredienti, tagliate a metà i gamberetti sgusciati, ridurre a listarelle le seppie e i calamari e la polpa di granchio tagliarla a dadini.

A questo punto mettere tutti gli ingredienti cotti in una grande ciotola e versare l’olio, il succo di limone, le foglie tritate di prezzemolo  e dell’aglio.

Mescolare bene e salare. Lasciar riposare per almeno un’ora prima di servire.

E’una ricetta leggera, conta 190 calorie a porzione e servono solo 2 ore per la preparazione. Servire accompagnato da un buon vino bianco secco.

L’insalata di mare si conserva in frigo per 48 ore e può essere anche un ottimo piatto da mangiare fuori .

Sono molto comuni le varianti che comprendono nella ricetta anche cozze e vongole.

© Riproduzione riservata

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

error: Contenuto protetto da Copyright©