Insalata di lenticchie


 

Presentazione

Con l’arrivo della stagione calda, quando le giornate diventano più lunghe e frenetiche, i piatti che andremo a preparare sono molto più leggeri, poco calorici ma molto nutrienti.

Se non vogliamo rinunciare al nostro benessere assicurandoci una buona quantità di proteine e vitamine, dobbiamo prediligere i legumi.

L’insalata di lenticchie è un piatto unico che si può mangiare sia freddo, sia a temperatura ambiente accompagnato da crostini, grissini, taralli oppure con dei formaggi come la Feta, ricotta salata, striscioline di grana padano.

Le lenticchie sono delle leguminose dalle proprietà straordinarie. E’ stato uno dei primi legumi che è stato coltivato nella storia infatti alcune testimonianze archeologiche dimostrano che venisse mangiata già nel 13.000 a.c.

Questo a permesso la sua diffusione in tutto il mondo e sono state create una miriade di ricette.

Le lenticchie sono ricchissime di proteine, fibre, ferro, fosforo e vitamina B.

Hanno anche proprietà antiossidanti quindi aiutano a mantenerci giovani e anche di tiamina che favorisce la concentrazione e la memoria.

Esistono inoltre diversi tipi di lenticchie ed è importante conoscerle perché ogni ricetta ha bisogno di una qualità diversa per la realizzazione.

Le lenticchie decorticate sono senza buccia e cuociono velocemente.

Le lenticchie di Puy sono verdi, molto saporite e pregiate e sono ottime per creare creme.

Lenticchie rosse egiziane sono ideali per creare purè oppure da abbinare al cous cous.

Le lenticchie di Ustica sono piccolissime, sembrano sassolini e sono indicate per insalate e per condire la pasta.

Le lenticchie di Altamura sono perfette come contorno, verdi, grandi e sode.

La lenticchia di Onano chiamata anche “lenticchia dei papi”,  ha un sapore dolciastro, ideale per zuppe e minestre ed è di color marrone chiaro con striature.

La nostra ricetta conta 200 calorie per 100 grammi quindi essendo molto leggera è consigliata a chi vuole perdere peso in modo adeguato, a coloro che hanno problemi di colesterolo nel sangue e anche a chi vuole combattere problemi intestinali come la stipsi.

L’insalata di lenticchie, essendo inoltre priva di glutine e lattosio, è ottima anche per i celiaci e gli intolleranti al lattosio.

Ingredienti per 6 persone:
  • 200 grammi di lenticchie secche
  • 200 grammi di pomodorini
  • Basilico
  • Cipolla
  • Sedano
  • 1 cipollotto fresco
  • 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • Peperoncino
  • Sale
Procedimento

Lavate accuratamente le vostre lenticchie sotto acqua fredda e lessatele in abbondante acqua. Aggiungete della cipolla, qualche goccia d’olio e lasciate cuocere per mezz’ora. A cottura ultimata aggiungete il sale.

Intanto preparate il condimento che insaporirà la vostra insalata: in una ciotola tagliate finemente il cipollotto, le coste di sedano, i pomodorini, il basilico e condite con peperoncino, sale, olio.

Scolate le lenticchie e aggiungetele al condimento quando sono ancora calde. Amalgamate il tutto e lasciate raffreddare prima di servire.

Il piatto è pronto!

Un’alternativa molto gustosa a questa ricetta è di aggiungere delle scaglie di grana tritate grossolanamente oppure di sistemare nel fondo del piatto delle fette di salame dolce.

© Riproduzione riservata


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.