Verza gratinata con salmone e panna


 

Presentazione

La verza gratinata al forno è un ottimo contorno davvero sfizioso o può essere assaporato anche da solo, per una cena leggera, accompagnato da crostini.

Morbida all’interno e croccante all’esterno, la verza si accosterà perfettamente al sapore delicato del salmone affumicato e renderà il piatto elegante e raffinato.

La panna donerà la morbidezza necessaria per un risultato molto voluttuoso.

Anche i palati più scettici apprezzeranno questo strepitoso piatto.

Ingredienti
  • 10 foglie di verza
  • 200 g di salmone affumicato
  • 100 g di Philadelphia
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe
  • Prezzemolo tritato
  • 60 g di pangrattato
  • 50 ml di panna
  • 30 ml di olio extra vergine
Preparazione

Iniziamo a preparare la verza, eliminando le foglie esterne più dure e prendiamo quelle che ci serviranno dalla parte più interna. Laviamole accuratamente per eliminare tutte le impurità e la terra residua.

Asciugatele e tagliatele accuratamente formando delle striscioline.

Fate cuocere le verze in abbondante acqua salata per circa 4-5 minuti e una volta sbollentate, lasciatele sgocciolare in un colino.

Nel frattempo prendete un mix da cucina e inserite il salmone affumicato, il prezzemolo, 30 g di pangrattato e la Philapelphia.

A questo punto ungete una pirofila con dell’olio e adagiate sulla base le striscioline di verza. Salate e pepate.

Distribuite sopra un po’ del composto di salmone e formaggio fresco e 3 cucchiai abbondanti di panna.

Fate altri 2 strati alternando verze e composto.

Terminate con l’ultimo strato di panna e spolverizzate pan grattato in abbondanza.

Versare un filo d’olio e infornate a 180 gradi per 15 minuti.

Lasciate dorare accuratamente la parte superficiale della verza e successivamente, coprite la pirofila a metà cottura per evitare che si bruci in superficie.

Servite accompagnandola con un buon vino bianco e dei crostini.

A dir poco eccezionale!

© Riproduzione riservata