Filetto di salmone in crosta di pane con carote e pomodorini


 

Presentazione

Il salmone in crosta di pane rappresenta un secondo piatto davvero perfetto ed eccezionale, che profuma di mare, di erbette odorose e rendono questa pietanza una voluttuosa aspirazione per le papille gustative.

Un carnoso e morbido trancio di salmone, dal colore arancio vivace e dal sapore corposo e intenso, è incorporato in una fragrante crosticina di pangrattato ed erbette aromatiche, con un leggero composto di carote e pomodorini secchi che donano una piacevole sensazione di leggerezza e completano il piatto aggiungendo un contorno che assorbe i molteplici sapori di questo piatto.

Prepararlo è davvero semplice e veloce e vi posso assicurare che ne rimarrete stupiti. Non ha bisogno di molto olio o burro da aggiungere perché i grassi che si sprigioneranno dal salmone saranno sufficienti a cuocere il tutto.

Ingredienti
  • 6 filetti di salmone
  • Rosmarino
  • Basilico
  • Origano
  • Prezzemolo
  • Salvia
  • 6 pomodorini secchi
  • 120 g di pangrattato
  • 2 carote
  • Mezzo limone
  • 3 cucchiai di olio
  • aglio
  • 1 uovo
  • Sale
  • Pepe
Procedimento

Sopra una spianatoia tritate finemente tutte le erbette aromatiche e anche i pomodorini secchi.

Tagliate finemente le carote dopo averle lavate e sbucciate.

Versate le erbette e il trito di pomodorini in una ciotola e inserite anche il pangrattato. Mescolate accuratamente.

In un tegame versate l’olio e fate soffriggere uno spicchio d’aglio, le carote e versate il pangrattato aromatizzato.

Lasciate soffriggere per qualche minuto.

Prendete un uovo e sbattetelo in un piatto con una forchetta, ci servirà per fissare l’impanatura.

Ricoprite una teglia con carta da forno e adagiate sopra i filetti di salmone. Spremete sopra il succo di limone e spennellate con l’uovo. Ricoprite l’intera superficie del salmone con il composto di pangrattato, erbette, pomodorini e carote. Salate, pepate e a filo versate un goccio d’olio.

Cuocete in forno a 180 gradi per 25 minuti. Se volete una crosta più croccante, mettete gli ultimi minuti in funzione grill.

Servite ben caldo il vostro secondo di pesce, profumato e delizioso, accompagnando con un buon vino bianco.

© Riproduzione riservata