giovedì - 8 Dicembre - 2022

Difficoltà a dormire presto? La scienza dice che sei più intelligente e creativo della norma!

 

- Advertisement -

Hai difficoltà ad abbandonarti tra le braccia di Morfeo ogni notte e trovi ancor più complesso doverle abbandonare ogni mattina per affrontare la giornata? Ti rammarichi spesso del fatto che abbiano scelto il giorno per essere interattivi e la notte per riposare anziché l’opposto? Tranquillo, non sei Bastian contrario, né tantomeno pigro!

Una ricerca condotta dall’università di Londra ha rivelato che i soggetti che vanno a dormire ad ora tarda e si svegliano tardi, presentano una maggiore capacità di logica e ragionamento, mostrando pensieri più sviluppati rispetto a chi va a dormire presto e presto si alza.

Persone tarde (QI < 75):

Dal lunedì al venerdì: 23:41 – 7:20

Sabato e domenica: 00:35 – 10:09

Persone normali (90 < QI < 110):

Dal lunedì al venerdì: 00:10 – 7:32

Sabato e domenica: 1:13 – 10:14

Persone molto intelligenti (QI > 125):

Dal lunedì al venerdì: 00:29 – 7:52

Sabato e domenica: 1:44 – 11:07

Il dottor Satoshi Kanazawa, coordinatore della ricerca, suggerisce che le persone che rimangono sveglie fino a tardi vanno oltre le predisposizioni naturali tramandate per millenni dai nostri antenati e per questo motivo denotano un maggiore livello di complessità cognitiva.

Ad avvalorare questa tesi ci pensa uno studio condotto dall’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano che ha sottoposto, a soggetti mattutini e non, un test sulla creatività in cui i dormiglioni hanno dimostrato di avere originalità, capacità di elaborazione e flessibilità molto più sviluppate dei mattinieri, i quali hanno riscontrato difficoltà nello svolgimento di circa metà prova. L’autrice principale dello studio, Marina Giampietro, attribuisce questa maggiore creatività allo sviluppo di uno spirito non convenzionale e alla capacità di trovare soluzioni alternative e originali. In base agli studi sopracitati possiamo quindi affermare, in conclusione, che mentre i mattinieri vantano una maggiore produttività, i dormiglioni sono decisamente più creativi e che, chi dorme tanto avrà anche un aspetto più fresco e riposato ma non è detto che sia effettivamente più “sveglio”!

© Riproduzione riservata

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

error: Contenuto protetto da Copyright©