martedì - 5 Luglio - 2022

Cannelloni radicchio, taleggio e speck

 

Presentazione
- Advertisement -

I cannelloni con radicchio, taleggio e speck, dal colore rosso intenso e variegato e con il loro sapore eccezionale, regalano a questo primo piatto l’eccellenza.

Sono ottimi da gustare in estate a temperatura ambiente o durante gite fuoriporta.

Il sapore dello speck all’interno offre una nota speziata molto gradita che alleggerisce leggermente il velo acidulo e il retrogusto tartufato del taleggio.

Il radicchio è un ortaggio che portiamo in tavola in quasi tutti i mesi dell’anno ormai e non solo nel mese di Dicembre, dal sapore croccante e molto versatile; è chiamato la Cenerentola della natura perché dapprima considerato un cibo di scarto, poi trasformato in un ortaggio prelibato.

Preparare questo primo piatto è facile, veloce e originale, un ottimo primo da condividere con le persone che amate.

Ingredienti per 6 persone
  • 30 cannelloni
  • 400 grammi di radicchio
  • 350 grammi di taleggio
  • 150 ml di panna
  • 120 grammi di speck a fette
  • 40 grammi di parmigiano
  • 650 g di besciamella
  • Sale
  • Noce moscata
  • Burro
  • Pepe
  • Olio
Procedimento

In un tegame fate appassire il radicchio tagliato a strisce con un po’ d’olio, sale e pepe. Aggiungete lo speck tagliato in piccole parti e cuocete ancora per 10 minuti.

Lasciate raffreddare il tutto.

Successivamente unite nello stesso tegame il taleggio e la panna e mescolate accuratamente fino a quando il formaggio si sarà amalgamato al composto.

Preparate la besciamella oppure utilizzate quella che avete in casa già pronta avendo cura di renderla un po’ più liquida aggiungendo qualche goccia di latte e spolverizzate un po’ di noce moscata.

Lessate in acqua bollente salata i cannelloni, solo per pochi minuti e riempiteli con il composto di radicchio.

Disponeteli in una pirofila imburrata e versate sopra la besciamella ricoprendoli interamente e grattugiate il parmigiano in superficie.

Cuocete in forno a 180 gradi per 30 min.

Decorate il piatto con foglie di radicchio crudo insaporito da qualche goccia di olio aromatizzato.

Il piatto è pronto e potete abbinare un vino bianco secco e leggero.

Variante

Non tutti amano il gusto del taleggio, perciò, per chi è più tradizionalista, si può sostituire con della fontina per un risultato altrettanto invitante e gustoso.

© Riproduzione riservata

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

error: Contenuto protetto da Copyright©