mercoledì - 21 Ottobre - 2020

Talco cancerogeno, Johnson & Johnson condannata a risarcire 29 mln a donna: causò mesotelioma

Johnson & Johnson, nuova pesante condanna: dovrà risarcire una donna con 29 milioni di dollari. Il talco accusato di aver provocato un mesotelioma

Già in passato, circa 2 anni fa, La Johnson & Johnson e il suo fornitore Imerys Talc hanno dovuto risarcire  80 milioni di dollari (65 milioni di euro) ad un 46enne Stephen Lanzo, che nel 2016 fece causa alle due aziende dopo che gli venne diagnosticato un mesotelioma (un tipo di cancro che colpisce il rivestimento di alcuni organi e che è in genere associato all’esposizione all’amianto), a suo dire provocato dal talco che aveva usato per oltre 30 anni (il talco è un minerale che si trova spesso vicino alle miniere di amianto e diversi studi hanno dimostrato che esiste un rischio di contaminazione incrociata durante l’estrazione).

Nuova pesante condanna per Johnson & Johnson, chiamata  questa volta a risarcire 29 milioni di dollari a una donna affetta di cancro e che denunciò la multinazionale asserendo di essersi ammalata a causa dell’amianto contenuto nel borotalco.

Una giuria della California ha assegnato un risarcimento di  $ 29 milioni a una donna che ha dichiarato che l’amianto nei prodotti a base di talco a base di talco e Johnson ha causato il suo cancro.

Il verdetto di mercoledì, presso la corte superiore californiana di Oakland, segna l’ultima sconfitta per il conglomerato sanitario che affronta oltre 13.000 cause legali relative al talco a livello nazionale.

La compagnia ha dichiarato che farà appello, citando “gravi errori procedurali e probatori” durante il processo, affermando che gli avvocati per la donna non hanno sostanzialmente dimostrato che la  polvere per bambini contiene amianto. La società non ha fornito ulteriori dettagli sui presunti errori.

Rispettiamo il processo legale e ribadiamo che i verdetti della giuria non sono conclusioni mediche, scientifiche o normative su un prodotto“, ha affermato Johnson & Johnson in una nota.

Le azioni Johnson & Johnson scivolano dopo le dichiarazioni di amianto di talco

La società con sede nel New Jersey nega che il suo talco causi il cancro, affermando che numerosi studi e test condotti dai regolatori di tutto il mondo hanno dimostrato che è sicuro e privo di amianto.

La causa è stata promossa da Terry Leavitt, che ha affermato di aver usato Johnson’s Baby Powder and Shower to Shower – un’altra polvere contenente talco venduta in passato – negli anni ’60 e ’70 e gli è stato diagnosticato il mesotelioma nel 2017. È stato il primo di più di una dozzina di casi di talco contro la società previsti per il processo nel 2019. Il processo di nove settimane è iniziato il 7 gennaio e ha incluso la testimonianza di quasi una dozzina di esperti di entrambe le parti.

La giuria ha deliberato per due giorni prima di emettere il suo verdetto.

“Ancora un’altra giuria ha respinto le dichiarazioni fuorvianti di J&J secondo cui il suo talco era privo di amianto”, ha dichiarato Moshe Maimon, avvocato di Leavitt, in una nota mercoledì. “I documenti interni di J&J che la giuria ha visto, ancora una volta hanno messo a nudo la sconvolgente verità di decenni di insabbiamento, inganno e occultamento di J&J.”

Mentre le precedenti cause legali sul talco stesso hanno causato il cancro alle ovaie, gli avvocati delle ricorrenti si sono più recentemente concentrati sulla discussione della contaminazione da amianto nel talco causata da cancro alle ovaie e mesotelioma, una forma di cancro legata all’esposizione all’amianto.

In 11 casi finora, tre hanno portato a vittorie per i querelanti, assegnando danni fino a $ 4,69 miliardi in un verdetto sul cancro ovarico a querelante del luglio 2018. Johnson & Johnson ha vinto altri tre casi e altri cinque si sono conclusi con giurie sospese.

La società ha presentato ricorso contro tutti i verdetti del querelante e la società ha affermato di essere fiduciosa che i verdetti sarebbero stati annullati in appello.

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

12 abitudini quotidiane che danneggiano a poco a poco la nostra salute

Tutti sanno che abitudini come fumare o mangiare molto cibo spazzatura possono avere un impatto negativo sulla nostra salute, ma ci sono molte abitudini...

Medici e farmacisti avvisano: mai prendere medicinali insieme al latte e ad altri cibi: ecco l’elenco completo e scopriamo perchè

  Molti lettori scrivono alla redazione chiedendo:"Il mio medico ha detto che non devo assumere la medicina con il latte. Perchè? L'ho sempre fatto. Perchè...

L’adolescente muore in ospedale – i medici riferiscono che ha fatto un errore fatale mentre mangiava carne di maiale

  Un ragazzo  di 18 anni è morto dopo aver mangiato una costata  di maiale che non era ben cotto. Questo riporta il New England...

Dolore cervicale continuo? tutta colpa dei denti

Provate continuamente dolore cervicale? potrebbe dipendere da un fattore secondario ovvero dai vostri denti. Scopriamo perchè.  Chi conosce sulla propria pelle il dolore cervicale, comprende...

Il segreto, puntata di mercoledì 25 settembre 2019: anticipazioni e trama

Proseguono gli intrighi della soap spagnola, sempre in onda alle 16.10 dal lunedì al venerdì su Canale 5, domenica invece la trasmissione è alle 16.20 e...

Renzi e il nuovo ministro Bonetti lanciano il Family Act: unico contributo di 240 euro per figlio a carico e 400 se minore di...

Arriva, lo si spera, il nuovo Family Act, una misura economica a sostegno delle famiglie che potranno ricevere, secondo quanto deciso dal Matteo Renzi,...