Ansia, è colpa dell’intestino. Ecco i rimedi per combatterla.


Studi scientifici affermano che c’è una stretta relazione tra ansia e squilibri della flora intestinale. Prendendosi cura del proprio intestino si riduce stress e depressione.

E’noto a tutti che il nostro secondo cervello è appunto il proprio intestino, infatti, in casi di stress e stati di tensione compaiono puntualmente disturbi gastro-intestinali.

Le più recenti ricerche scientifiche effettuate su questo argomento puntano il dito sulla nostra flora intestinale  riferendoci che ansie e depressione compaiono quando l’equilibrio intestinale è in subbuglio.

Gli studi

Gli studi condotti dall’Università irlandese di Cork e pubblicati su Microbiome hanno dimostrato l’esperimento fatto su dei piccoli roditori che venivano tenuti in una bolla completamente asettica e priva di microrganismi utili e in modo tale che non si potesse ricreare la loro flora batterica.

I topolini cosi hanno avuto crisi d’ansia, problemi comportamentali, depressione. Questo dimostra che i microbi che risiedono nel nostro intestino influenzano sia i microRNA e sia la corteccia cerebrale e l’amigdala che sono entrambe implicate nello sviluppo di ansia e depressione. In assenza di microrganismi intestinali, inizia ad esserci lo sviluppo di disturbi legati alla propria sfera mentale.

Addirittura è stata scoperta una notizia molto più insolita e sensazionale da uno studio pubblicato dalla Science Tradlation Medicine nella quale è stato confermato che alcuni batteri presenti nel nostro intestino sono sia la causa del colon irritabile ma anche dell’ansia stessa.

Per contrastare entrambe le patologie che risultano collegate ci sono dei rimedi che a quanto pare risultano molto efficaci: assumere Lactobacilli e Saccharomyces boulardii significa ripristinare gli squilibri e combattere allo stesso tempo gli stati di stress. Anche l’uso dello psillio è un ottimo rimedio che agisce come prebiotico alimentando i batteri intestinali.

Importante e altamente consigliato è il Kefir che contiene una grande quantità di batteri lattici. Esso rappresenta un potenziale trattamento contro l’ansia, per aumentare le difese immunitarie, per ridurre recidive di candidosi e abbassare il rischio di cancro.

Consigliato dagli esperti, il kefir è perfetto per alleviare moltissimi disturbi.

© Riproduzione riservata