lunedì - 4 Ottobre - 2021

6 alimenti che combattono il cancro di cui il tuo medico non ti parlerà

La maggior parte delle persone sa che il cancro può essere prevenuto o sconfitto da un cambiamento nella dieta.

Ma quali super cibi potrebbero essere efficaci contro il cancro?

Per la maggior parte delle persone con diagnosi di cancro, la chemioterapia e le radiazioni sono i trattamenti standard. Sfortunatamente, questi trattamenti possono nuocere alla salute allo stesso modo. D’altra parte, la ricerca ha dimostrato gli incredibili effetti curativi naturali di alcune sostanze, efficaci contro il cancro, anche se nessun oncologo ti suggerirà poichè scettici e poco convinti di ciò.

Ecco 6 alimenti che ti proteggono dal cancro
1. Curcuma

La curcuma è stata usata per secoli nella medicina cinese e indiana per trattare un’ampia varietà di malattie. Oggi, la ricerca continua a mostrare gli innumerevoli benefici per la salute, con l’utilizzo della curcuma, incluso un possibile metodo di prevenzione e trattamento per il cancro. Ad esempio, uno studio condotto dall’MD Anderson Cancer Center dell’Università del Texas ha scoperto che, la curcumina nella curcuma può differenziare efficacemente le cellule tumorali dalle cellule normali, quando si attiva la morte cellulare.

2. Fungo Reishi

I funghi Reishi hanno potenti proprietà antiossidanti che possono migliorare la risposta immunitaria del corpo. Ѐ stato evidenziato che contengono zuccheri complessi, noti come beta-glucani, i quali possono arrestare la crescita delle cellule tumorali e impedire loro di diffondersi. I funghi Reishi sono stati anche collegati alla riduzione della pressione sanguigna, al miglioramento della funzione nervosa e alla maggiore resistenza.

3. Melatonina

La melatonina è un ormone che si trova naturalmente nel corpo, ma può essere utilizzata anche come integratore. Normalmente, la melatonina tiene sotto controllo l’orologio interno del corpo, soprattutto quando si regola il ciclo del sonno. Mentre il jet lag e il lavoro fino a tardi si verificano occasionalmente, la melatonina aiuta anche in condizioni croniche come insonnia, Alzheimer, depressione, fibromialgia ed emicrania. La ricerca ha dimostrato che la melatonina può ridurre il danno ossidativo e combattere i radicali liberi, in gran parte per le sue incredibili proprietà antiossidanti, che sono del 200% superiori alla vitamina E!

4. Vera acqua di sorgente

Quando qualcuno sta combattendo contro il cancro, molto probabilmente il livello di pH del corpo deve essere aggiustato per diventare più alcalino. La vera acqua di sorgente non ha aggiunte di fluoro e, quindi, ha un livello di pH di 8,8. Questo pH più elevato può aiutare ad alcalinizzare il corpo, con conseguente aumento dell’energia, di un miglioramento del sonno, della riduzione del dolore e del ripristino dei normali livelli di pressione sanguigna.

5. Spicchi d’aglio biologici

Quindi non solo l’aglio è delizioso, ma è anche molto utile. In effetti, alcuni studi hanno dimostrato un’associazione tra l’aumento dell’assunzione di aglio e il ridotto rischio di ammalarsi di alcuni tumori, inclusi quelli dello stomaco, del colon, dell’esofago, del pancreas e della mammella. Sebbene la ricerca sulla correlazione tra aglio e cancro sia in corso, le straordinarie proprietà antibatteriche di questa piccola piantina aromatica, tuttavia, non possono essere contestate.

6. Noccioli di semi di albicocca

Nel 1952, la ricerca del biochimico Dr. Ernst Krebb Jr. indicò che il cancro era una reazione metabolica a una dieta povera, e che, un nutriente mancante poteva essere la chiave per superarlo. La sua ricerca lo ha portato al composto amagdilina e l’ha etichettato come vitamina B17. Trovato in alte concentrazioni nei semi di albicocca, amagdilina, chiamata anche laetrile, può distruggere le cellule tumorali senza mettere a repentaglio le cellule sane, qualcosa che la chemioterapia, al contrario, non può fare.

Condividi se ti è piaciuto