venerdì - 1 Marzo - 2024

1 centesimo che vale migliaia di euro: per errore questa moneta è diventata preziosa

1 centesimo che vale migliaia di euro: per un errore durante la fase di coniatura, questa moneta è diventata preziosa


Immagine: Youtube

A causa di un errore durante la produzione, questa moneta da un centesimo, è diventata un vero tesoro.  Sono soltanto 7000 i pezzi in circolazione che rappresentano la Mole Antonelliana anzichè il Castel del Monte; inoltre, il loro diametro è come quello delle monete da 2 centesimi quindi è leggermente  più grande.

- Advertisement -
1 centesimo che vale migliaia di euro


Immagine: Youtube

Un centesimo è davvero di scarso valore: durante la spesa, i negozianti spesso omettono di dartelo e le macchinette automatiche non accettano monetine di questo importo.

Ma se in tasca avete la moneta da 1 centesimo coniata per errore, con la stessa dimensione della moneta da 2 centesimi, vuol dire che siete fortunati e non poco.

A causa di un errore della Zecca di Stato, queste monete hanno un valore di 5 o 6 mila euro.  (Torino e Andria invertite).

Queste monetine, per i collezionisti, hanno un valore che si aggira intorno ai 2500€ (250000 volte superiore al loro valore) anche se una di queste, nel 2013, è stata pagata da un collezionista addirittura 6600€.

L’errore sulla moneta di un centesimo

L’errore commesso dalla Zecca di Stato è stato quello di stampare, sul retro di migliaia di monete dal valore di 1 centesimo, la Mole Antonelliana di Torino (presente sui 2 centesimi) anziché il Castel del Monte di Andria, sbagliando anche il diametro della monetina!

Quanti potrebbero essere i fortunati a possederla?

A possedere questa moneta potrebbero essere in 7000 visto che, tutti gli esemolari sono in circolazione. Dovrete insomma avere tra le mani una moneta da un centesimo con raffigurata Mole Antonelliana; considerato il diametro, sono da cercare fra le monete da 2 centesimi.

E’ proprio il caso di dirlo: chi trova una monetina da 1 centesimo, trova un tesoro!

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

error: Contenuto protetto da Copyright©