mercoledì - 21 Ottobre - 2020

Antica preghiera per assicurare la protezione di Dio per i vostri figli e nipoti

I figli sono la più bella cosa che Dio ci ha donato,  pertanto, desideriamo che vengano protetti: vi proponiamo un’antica preghiera tratta dalla Bibbia, da recitare ogni qualvolta loro decidono di viaggiare o per augurare loro salute e successo.

Quando i nostri figli, ormai grandi, decidono di intraprendere il cammino della loro vita senza la nostra reale protezione fisica, noi genitori restiamo sempre impauriti dalle insidie o pericoli che popolano il mondo esterno e che noi non possiamo controllare. Che essi vadano in gita, a studiare all’università, distanti per lavoro, il nostro cuore è sempre con loro e anche se intimoriti e angosciati, ci sentiamo fieri di loro. Quello che vogliamo dal profondo del nostro animo è affidare a Dio i nostri figli, dando a Lui il compito di proteggere i nostri figli SEMPRE. Se non possiamo stare accanto a loro fisicamente, Dio può coprirli sicuramente con le braccia e con la sua benedizione.

Quella che vi proponiamo è una preghiera tratta dal libro dei Numeri, pronunciata al popolo di Israele dal sacerdote.

E’una preghiera molto conosciuta, usata spesso durante la liturgia.

Genitori, questa bellissima preghiera potrete recitarla ogni qualvolta siete preoccupati per i vostri figli e vi sentirete sicuramente più sereni, poiché, Dio vi ascolta e ha il controllo su tutto.

Ti benedica il Signore e ti protegga.
Il Signore faccia brillare il suo volto su di te e ti sia propizio.
Il Signore rivolga su di te il suo volto e ti conceda pace.
(Numeri 6, 24-26)

La preghiera di Sant’Anna per chiedere protezione per figli e nipoti

Le preghiere per chiedere protezione per i nostri figli e per i nipoti sono tantissime e molto belle. Tutti sanno che Sant’Anna è la protettrice di tutte le madri e bambini, delle vedove e delle partorienti. E’ lei che ci protegge dal parto fino alla fine dei nostri giorni e ci aiuta a renderci madri responsabili. Quella che vi proponiamo è una preghiera interamente rivolta a Lei, madre della Vergine Maria e nonna di Gesù.

Una preghiera da recitare affinchè protegga i nostri figli, sempre, specialmente durante le difficoltà.

“ Gloriosa Sant’Anna, protettrice delle famiglie cristiane, a te affido i miei figli e i miei nipoti. So che li ho ricevuti da Dio e che a Dio appartengono. Pertanto ti prego di concedermi la grazia di accettare ciò che la Divina Provvidenza ha disposto per loro. Benedicili, o misericordiosa Sant’Anna e mettili sotto la tua protezione. Non ti chiedo per loro privilegi eccezionali, solamente desidero consacrarti le loro anime e i loro corpi, affinché tu li possa preservare da ogni male. A te affido le loro necessità temporali e la loro salvezza eterna.

Imprimi nei loro cuori, o mia buona Sant’Anna, l’orrore del peccato, allontanali dal vizio, preservali dalla corruzione, conserva nelle loro anime la Fede, la rettitudine e i sentimenti cristiani ed insegna loro ad amare Dio sopra ogni cosa, come lo hai insegnato alla tua purissima Figlia, l’Immacolata Vergine Maria. Sant’Anna, tu che sei stata specchio di pazienza, concedimi la virtù di affrontare con pazienza e amore le difficoltà che si presentano nell’educazione dei miei figli e dei miei nipoti.

Fa che ti onoriamo sempre, come Gesù e Maria, che viviamo conformemente alla volontà di Dio e che dopo questa vita incontriamo la beatitudine nell’altra, riunendoci a te nella gloria per tutta l’eternità! Gloriosa Sant’Anna proteggi i nostri figli e i nostri nipoti. Amen”

© Riproduzione riservata

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

“Se mi fai stuprare le tue bambine, ti sposo”, mamma concede le figlie di 1 e 4 anni al suo compagno

Storie che fanno molta rabbia: un uomo promette di sposare la mamma di due bambine piccole rimasta sola e le ha offerto di iniziare...

A Sara viene diagnosticato un tumore al seno, chemio ed esportazione del seno ma non era malata

Non è facile farsi distruggere la vita da chi vi ha promesso di curarvi: le diagnosi sbagliate sono tantissime e i pazienti sono coloro...

Provano a rubarle la borsa ma nonna Eva a 93 anni, ecco cosa fa: “vi sistemo io”

Il furto a danni degli anziani è sempre più frequente ma questa volta, ai malviventi è stata data una bella lezione da nonna Eva,...

Teresa compie 107 anni, la più longeva nonna d’Italia: «Il segreto? Mai cenare»

107 anni e non sentirli. Questa la realtà di nonna Teresa che ancora molto lucida, rivela agli italiani cosa fare per vivere così a...

Bando per borse di studio Inps: domande entro il 25 ottobre

Buone notizie per chi avrà la possibilità di ricevere la borsa di studio nell'anno 2019. L'INPS ha dato il via al bando e le...

Questi sono i primi sintomi fisici della sindrome di Alzheimer

Quando si pensa ai segni della malattia dell’Alzheimer, i primi sintomi che vengono in mente potrebbero essere confusione, disorientamento e problemi di linguaggio. Ma...