giovedì - 29 Febbraio - 2024

Kate Walsh, l’attrice di Grey’s Anatomy: “Ero sempre stanca: così ho scoperto di avere un tumore al cervello”

Chi ricorda la bellissima attrice che interpretava la dottoressa, moglie del dottor Sheperd? Purtroppo ha attraversato un bruttissimo momento: un tumore al cervello che ha scoperto da un sintomo che non sembra ricondurre al cancro ovvero l’eccessiva stanchezza.

Molto amata dai seguaci del serial televisivo Grey’s Anatomy, l’attrice Kate Walsh ci racconta di una terribile esperienza vissuta: il tumore al cervello, scoperto per caso, per una banale stanchezza che non passava mai.

- Advertisement -

L’attrice, eletta al 52° posto tra le 100 donne più belle del mondo da Maxim nel 2007, ha confidato al magazine Cosmpolitan di aver combattuto con il tumore, diagnosticatole nel 2015. All’epoca Kate era impegnata nelle riprese della serie tv ma viveva allo stesso tempo un malessere generale, una spossatezza fisica e mentale che lei riconduceva al semplice stress da lavoro.

Bevevo cinque tazze di caffè la mattina – ha dichiarato al giornale – ma non riuscivo a svegliarmi. Non riuscivo a concentrarmi durante il giorno, ho iniziato a soffrire di forti mal di testa.”

Non solo: l’interprete di Addison Montgomery ha spiegato di aver difficoltà a trovare le parole esatte nei frasi e discorsi, di dimenticare le cose da dire, di avere vuoti di parole; anche le persone che le stavano attorno, come il suo personal trainer, si erano accorti che qualcosa non andava.

L’amara scoperta

Dopo circa 6 mesi di strane avvisaglie, il suo istruttore di pilates le fece capire che lei non stava bene: tendeva a camminare andando verso destra e non riusciva a percorrere un rettilineo. E’in quel momento che ha deciso di rivolgersi ad un neurologo.

Sono rimasta scioccata quando mi è stato comunicato di avere un meningioma (una patologia che si sviluppa dalle cellule delle meningi). Non me l’aspettavo. Pensavo che il mio ruolo in tv mi potesse aver in qualche modo preparato, invece quando mi hanno ricoverata mi sono sentita come se avessi di nuovo 6 anni. Solo tre giorni dopo ho dovuto sottopormi a un intervento chirurgico al Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles per rimuoverlo“.

 

Intervento che, fortunatamente, è andato bene, e che ha rivelato una diagnosi decisamente più felice di quanto i primi esami prospettassero: l’esame istologico aveva chiarito che era un tumore benigno che cresceva e che non si sapeva con precisione quanto tempo sarebbe rimasto li.

A ogni modo, mi sono sentita molto sollevata quando mi è stato comunicato che si trattava di qualcosa a cui c’era rimedio“, ha detto Kate, che tuttavia è rimasta, naturalmente, molto provata da questa esperienza che dice ha cambiato la sua vita. In effetti, dopo l’intervento non solo ha deciso di rallentare i ritmi, ma si è anche impegnata in prima persona nel campo della prevenzione medica: ha, ad esempio, collaborato con l’ “ex marito” televisivo, Patrick Dempsey, per la lotta e alla prevenzione del tumore.

La vita è un dono, sappiatelo apprezzare

A People, nell’aprile 2018, ha dichiarato:

Amo la mia vita, mi sento in salute e forte e probabilmente più in forma che mai. Credo che noi donne in particolare, da un punto di vista storico e culturale, abbiamo sempre dato precedenza agli altri. Che siano i figli, i mariti, il lavoro, il ragazzo, i gatti, i cani… In genere noi siamo alla fine della lista, ed è per questo che è importante parlare del prendersi cura di sé e della propria salute. Dobbiamo assicurarci di star bene noi stesse, e poi potremo essere presenti per chiunque e qualsiasi cosa abbia bisogno di noi”.

E’ strano pensare che questa donna che ha interpretato per tanti anni un medico che curava i suoi pazienti malati di tumore, si è ritrovata ad essere lei la protagonista di un male che affligge e fa paura. Una storia che non ha lasciato l’amaro in bocca, per fortuna.

Immagini: Youtube e Wikipedia

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

error: Contenuto protetto da Copyright©