venerdì - 23 Aprile - 2021

Studio: I farmaci per il bruciore di stomaco possono essere dannosi per i reni. Prova questi rimedi naturali!

Gli inibitori della pompa protonica lavorano per ridurre il danno, avvertito come bruciore di stomaco , causato dall’acido nell’esofago e nello stomaco.

La quantità di prescrizioni scritte per questa classe di farmaci è aumentata alle stelle negli ultimi anni, il che è una preoccupazione per molti esperti di salute, soprattutto alla luce delle nuove ricerche della Johns Hopkins University.

Benjamin Lazarus della Johns Hopkins University afferma:

“Una relazione causale tra l’uso di PPI e la CKD potrebbe avere un considerevole effetto sulla salute pubblica data l’ampiezza dell’uso.

Lazarus prosegue affermando che fino al 70% delle prescrizioni avviene senza che il paziente abbia effettivamente bisogno dei farmaci. Afferma inoltre che il 25% dei pazienti che fanno uso di questi farmaci potrebbe interrompere del tutto l’assunzione  senza notare alcun effetto.

Un altro studio condotto dalla SUNY Buffalo School of Medicine and Biomedical Science ha rilevato che le persone che assumevano PPI avevano anche quasi il doppio delle probabilità di morire prematuramente.

I ricercatori non sono del tutto sicuri di come gli IPP creino un aumento del rischio di danni renali fatali, ma hanno alcune teorie.

La dottoressa Arora della SUNY Buffalo School of Medicine afferma che i reni potrebbero subire danni nel tempo a causa dell’infiammazione dei tessuti causata dagli IPP.

Gli IPP possono anche causare una diminuzione dei livelli di magnesio nel sangue. Ciò possono causare danni ai reni.

“Secondo i dati degli Stati Uniti, il 90% delle prescrizioni per gli IPP non sono correlate alle indicazioni approvate dalla FDA”, ha detto il dottor Arora. “Stiamo usando questo farmaco a destra ea sinistra e potrebbe essere controproducente per molti pazienti”.

Quindi come puoi trattare il bruciore di stomaco in modo naturale?

Secondo WebMD , la causa del bruciore di stomaco va ben oltre i cibi che mangi. Alcune persone, come quelle che soffrono di reflusso acido, sperimenteranno bruciore di stomaco indipendentemente da ciò che mangiano.

Per fortuna, ci sono diversi rimedi naturali in grado di trattare anche il bruciore di stomaco grave. Parla con il tuo medico prima di provare uno di questi, solo per assicurarti che il tuo bruciore di stomaco non sia un indicatore di un problema più serio.

Una volta che l’hai fatto e ti vengono presentate le opzioni di trattamento, prova questi 4 rimedi rapidi…

1- Un cucchiaio di bicarbonato di sodio

Un cucchiaino di bicarbonato di sodio mescolato con un bicchiere di acqua fresca può aiutare a trattare il bruciore di stomaco perché è una sostanza di base. Il suo pH è superiore a 7,0 e quindi neutralizzerà l’acidità di stomaco.

2- Succo di Aloe

L’aloe può fare miracoli per curare le ustioni all’esterno della pelle, ma può anche aiutare ad alleviare il bruciore di stomaco.

Bevi solo mezza tazza di succo di aloe vera a temperatura ambiente. Agisce anche come lassativo, quindi fai attenzione.

3- Banane

Le banane contengono antiacidi che possono tamponare il reflusso acido. Aspetta che le banane siano mature e mangiane una al giorno. Può essere utile mangiarne una prima di andare a letto se noti che il bruciore di stomaco aumenta durante la notte.

4- Tè alla radice di zenzero

Bere una tazza di tè alla radice di zenzero 20 minuti prima di un pasto può agire come un tampone acido per lo stomaco. Tutto ciò di cui avrai bisogno sono 3 fette di zenzero da un quarto e due tazze d’acqua.

Fai bollire i due insieme delicatamente per circa 30 minuti, quindi bevi.

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti