Stop alle formiche in casa: tenerle lontane in modo sicuro ed economico con questi utili suggerimenti


Le formiche sono insetti che meritano sicuramente attenzione: sono intelligenti, vivono su quasi l’intero pianeta, comunicano con l’aiuto dei feromoni e sono divise in caste all’interno delle loro colonie. Ci sono addirittura dei libri dedicati a questi piccoli e furbi insetti! Carini ed innocui per quanto siano, non hanno il permesso di restare nelle nostre case, depositarsi sul nostro cibo, intrufolarsi tra i nostri indumenti.

Se hai trovato due o più formiche nel tuo appartamento, è il momento di are un piano per distruggerli ed isolarli: prima inizi ad agire, maggiore è la possibilità sterminarli prima che creino un nido nel tuo appartamento. E in questo caso, sbarazzarsi delle formiche sarà molto, molto più difficile. Questi artropodi fastidiosi marciano lungo i battiscopa, lungo le pareti e in file ordinate con l’intento di procurarsi cibo, capelli e altro materiale.

Non serve utilizzare insetticidi dannosi per la vostra salute e per i vostri animali, per risolvere il problema dovrete soltanto seguire questi semplici consigli.

Come tenere lontane le formiche, rimedi naturali

Intanto alcuni consigli pratici:

  1. Tenete ben pulita la casa, eliminando tutti gli eventuali residui di cibo che possono attirare le formiche.
  2. Quando lavate il pavimento, aggiungete aceto e succo di limone all’acqua, l’odore non piace alle formiche.
  3. Cercate di risalire al punto in cui le formiche si infilano in casa, in modo da risolvere il problema alla radice. Mettete del borotalco in tutti i possibili punti d’ingresso, per scoraggiarle.
  4. Spruzzate succo di limone o di aceto vicino alla porta di casa e a tutte le finestre.

Anche per proteggere le piante ed i vasi da fiori esistono delle strategie interessanti:

  1. Realizzate uno spray repellente con metà acqua e metà aceto di mele. Con questo rimedio spruzzate le piante e i dintorni, così le formiche non si avvicineranno.
  2. Imbevete dello stesso preparato dei batuffoli di cotone da posizionare nel giardino.
  3. Spargete i fondi di caffè vicino ai luoghi di interesse, anche con qualche goccia di limone sopra.
  4. Piantate dei bulbi di aglio e tante piantine aromatiche, le formiche non le amano: rosmarino, peperoncino, menta, origano ed alloro.

Se invece ormai il danno è fatto ed esistono dei formicai che bisogna proprio distruggere, ci sono dei metodi naturali per farlo. Ovviamente questa è proprio l’ultima spiaggia, perché non vorremmo mai privare della vita questi minuscoli esserini che stanno solo cercando di fare del loro meglio per la propria comunità. Purtroppo a volte i danni che possono portare a noi ci costringono a delle decisioni drastiche. Ecco alcune possibilità:

  1. Realizzate una miscela con 10 grammi di zucchero a velo e 10 grammi di bicarbonato, poi aggiungete 4 grammi di lievito di birra in polvere. Cospargete i loro percorsi nei pressi del formicaio.
  2. Preparate un composto di acqua, zucchero e borace, disponetelo su un cartoncino vicino al formicaio. Le formiche lo prenderanno e lo porteranno anche dentro al formicaio. Si tratta di un rimedio drastico, ma efficace.