lunedì - 15 Agosto - 2022

Rimedi naturali per dire addio alle emorroidi

Le emorroidi sono una patologia molto comune tra gli adulti, le cui cause non sono ancora ben chiare: la sedentarietà, la stitichezza, le gravidanze e il fattore ereditario possono favorire la loro insorgenza.

- Advertisement -

Esse sono delle vere e proprie vene varicose che si trovano nella zona rettale e che spesso e volentieri tendono a sanguinare e provocare dolore. Oltre al sanguinamento e dolore, altri sintomi tipici della malattia emorroidaria sono la perdita di muco e il prurito anale.

Rimedi naturali: come liberarsi senza medicinali

Il primo consiglio che i medici danno a chi vuol combattere le emorroidi è quella di regolarizzare la funzione intestinale tramite l’attività fisica e il consumo di alimenti ricchi di fibra.

E’ comunque possibile alleviare e trattare le emorroidi in modo naturale. Attraverso dei consigli molto pratici, potrete trovare sollievo; naturalmente è importante ricordare che, qualora i rimedi naturali non siano efficaci per diminuire i sintomi, è bene affidarsi al medico di fiducia.

Ecco un elenco di 5 rimedi del tutto efficaci.

Bagno caldo. Quando rientrate da lavoro, concedetevi un bagno caldo poiché si alleviano di gran lunga dolore e prurito.

Hamamelis. Essa è una pianta molto usata in erboristeria, consigliata per le malattie infiammatorie e con proprietà astringenti. Cercala in erboristeria e applicala direttamente sulle emorroidi usando un batuffolo di cotone. E’considerata un eccellente cura per alleviare dolore e sanguinamento.

Aloe vera. L’aloe è la pianta che per eccellenza funge da antinfiammatorio sulla pelle e sulle mucose. Sarà necessario applicare il gel direttamente sulla zona che interessa le emorroidi per avere un rapido sollievo.

Ghiaccio. Il ghiaccio può essere un altro valido aiuto quando le emorroidi risultano particolarmente gonfie e soggette al sanguinamento. Fare degli impacchi di 15 minuti, più volte al giorno può alleviare il gonfiore.

Sale di Epsom e glicerina. Attraverso un miscuglio di questi due ingredienti, si può alleviare il disturbo. Mescolate 2 cucchiaini di sale di Epsom con 2 cucchiaini di glicerina, applicate l’unguento  direttamente sulle emorroidi per 15-20 minuti ogni 6 ore.

© Riproduzione riservata

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

error: Contenuto protetto da Copyright©