venerdì - 3 Dicembre - 2021

Polpette di tonno fritte con ricotta

 

Presentazione

Le polpette con tonno e ricotta sono delle vere delizie da servire come antipasto oppure come secondo piatto, in alternativa a quelle di carne. Il loro gusto è spettacolare; anziché mangiare il solito tonno in scatola, realizzando questa ricetta, lo renderete a dir poco voluttuoso e una polpetta tirerà l’altra. Il loro sapore deciso dato dai capperi e dalle acciughe, si alleggerisce grazie alla ricotta, soffice e vellutata. La ricetta prevede che siano fritte ma per un gusto più leggero potete anche cuocerle in forno.

Per realizzare un secondo piatto davvero insolito ed unico, vi suggeriamo di adagiare queste piccole specialità su una base di peperoni arrostiti e conditi con olio e prezzemolo crudo. Farete un figurone con i vostri ospiti. E’ davvero semplice e veloce realizzare questa pietanza, provare per crederci.

Ingredienti per 20 polpette
  • 300 g di tonno al naturale sgocciolato
  • 220 g di ricotta
  • 20 g di alici sott’olio
  • Sale
  • Pepe
  • 2 uova
  • 100 g di pangrattato
  • Prezzemolo q.b.
  • 15 g di capperi
  • Olio di semi di arachidi
Procedimento

Prima cosa da fare per realizzare le polpette è sgocciolare per bene il tonno e trasferirlo in una ciotola.

Ad esso incorporate la ricotta, le acciughe tritate, i capperi anch’essi sminuzzati  e con una forchetta amalgamate accuratamente il tutto.

A questo punto sbattete leggermente le uova con 50 g di pangrattato, con il prezzemolo, sale e pepe e miscelate per bene.

Versate il composto di uova nella ciotola del tonno, mescolate dapprima con una forchetta e successivamente con le mani.

Ora prelevate un po’ di composto con le mani e formate delle piccole sfere. Passate nel restante pangrattato le vostre polpettine.

In un grande tegame riscaldate abbondante olio di semi e quando sarà ben caldo, versate le polpette e fatele cuocere fino a doratura.

Fatele sgocciolare su carta assorbente per qualche minuto.

Le polpette vanno servite calde!

Se desiderate creare un secondo piatto come suggerito in precedenza, con i peperoni, non vi resta altro che lavare accuratamente 2 peperoni, tagliarli a metà e farli cuocere in forno preriscaldato per 20 minuti a 180  gradi.

Una volta cotti, spellateli, tagliateli a listrelli e metteteli su un piatto da portata conditi con olio, sale, prezzemolo e un cucchiaio di aceto balsamico. Adagiate sopra le polpette e servite.

Eccezionali!

© Riproduzione riservata

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti