mercoledì - 21 Ottobre - 2020

Pericolo lychee, danni cerebrali e decessi nei bambini a causa del frutto: scopriamo perchè

In 10 giorni morti 53 bambini per una malattia cerebrale dopo aver mangiato i lychee: capiamo insieme che cosa è successo.

I lychee sono frutti di origine asiatica ma molto apprezzati in tutto il mondo per il loro sapore molto dolce e inoltre sono molto ricchi di principi nutritivi importantissimi: forniscono molta vitamina C, fosforo, rame, potassio, polifenoli, ferro. Nella medicina tradizionale cinese però si ricorda che un loro eccessivo consumo porta a svenimenti ed eruzioni cutanee.

Detto ciò, analizziamo ciò che è accaduto negli ultimi giorni in India, luogo di decesso di 53 bambini che hanno mangiato questi frutti esotici.  I decessi sono stati registrati in due ospedali del distretto di Muzaffarpur, nell’est dell’India, famoso proprio per le sue coltivazioni di lychee.

Scosse le autorità hanno da subito analizzato il caso: questi frutti rilasciano una sostanza tossica, specialmente se il frutto è acerbo, che determina morte cerebrale. I medici ritengono che la causa dell’encefalopatia ipoglicemica è stata causata da questi frutti che hanno portato ad un crollo netto dei valori del glucosio nel sangue. Sintomi avvertiti sono stati: febbre, cefalea, crisi convulsive, paralisi e nei casi gravi il coma.

Secondo quanto riferito dal funzionario sanitario Ashok Kumar Singh i bambini arrivati in ospedale avevano tutti gli stessi sintomi ossia: encefalite acuta (AES). In passato sono state registrate più di 150 vittime.

Questo frutto rappresenta pertanto un pericolo solo per i bambini, vulnerabili a questa sostanza, mentre non ci sono adulti coinvolti, pertanto si consiglia di evitare di dare ai propri figli questi frutti.

Le parole dei medici

II medico del reparto di terapia intensiva, S. Singh, capo dei medici dello Sri Krishna Medical College and Hospital ha affermato che si stanno facendo di tutto per salvare i bambini ricoverati.

“STIAMO FACENDO DEL NOSTRO MEGLIO PER SALVARLI, IL DIPARTIMENTO DELLA SALUTE HA GIÀ EMESSO UN AVVISO PER LE FAMIGLIE AFFINCHÉ SI PRENDANO CURA DEI PROPRI FIGLI DURANTE L’ESTATE CALDA”

© Riproduzione riservata

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

Gli scienziati di Singapore hanno inventato un cerotto che brucia il grasso corporeo senza esercizio fisico

  Quando la dieta e l'esercizio fisico non sono sufficienti, le persone spesso pensano a cosa poter fare per promuovere la perdita di peso e...

Pensioni: in arrivo la tredicesima con un bonus da 155 euro. Scopriamo la data in cui sarà disponibile per tutti

Arriva tra molto poco la gratificazione natalizia che tutti aspettano prima del Natale e che quest’anno porterà delle piacevoli novità destinate ai pensionati. Un...

Steccature e ingessature con il cartone all’ospedale, una situazione inverosimile

Situazioni che sembrano surreali: recarsi in ospedale con fratture e lussazioni e scoprire che non hanno sufficiente materiale medico per fare l'ingessatura. Cosa fanno...

Coronavirus, l’Inps precisa in una circolare: «La quarantena non sarà equiparata alla malattia»

Restare in quarantena obbligatoria, dovendo rinunciare a recarsi a lavoro, comporta una perdita di denaro dallo stipendio o i giorni di assenza saranno calcolati...

Milano, crudele truffa a un’anziana: si finge la figlia e le porta via gioielli per un valore pari a 18 mila euro

Ennesima truffa a danno degli anziani: un 84enne di Milano è stata derubata da una persona che si spacciava per sua figlia e l’ha...

Aglio germogliato: più antiossidante, previene arteriosclerosi, cancro e ictus

  Sarà capitato a tutti di gettare via dell’aglio “vecchio”, dal quale cominciano a spuntare dei germogli. Eppure in pochi sanno che l’aglio germogliato possiede grandiosi...