lunedì - 30 Novembre - 2020

Covid, la Puglia chiude tutte le scuole. Emiliano: «L’aumento dei contagi è colpa della riapertura»

La Puglia chiude tutte le scuole: dalle elementari a medie e superiori, sospesa la didattica in presenza. Lo ha annunciato il governatore pugliese Michele Emiliano su SkyTg24: «Abbiamo dovuto prendere una decisione difficile, quella di sospendere la didattica in presenza in tutte le scuole di ogni ordine e grado», ha detto Emiliano durante la trasmissione «I numeri della Pandemia». «Nelle scuole primarie abbiamo numeri pesantissimi, restano escluse dal provvedimento le scuole per l’infanzia, dove la frequenza non è obbligatoria», ha aggiunto. «Abbiamo verificato – ha concluso – che l’aumento dei contagi è coinciso con la riapertura delle scuole».

«I numeri di questa seconda ondata sono molto superiori a quelli di marzo e aprile, quindi ci stiamo predisponendo per andare ben oltre il piano di potenziamento delle terapie intensive autorizzato, con grande parsimonia, dal governo. Ci stiamo preparando a una ondata formidabile, tutti gli ospedali pugliesi parteciperanno a questa lotta», ha detto Emiliano che ha aggiunto che in base alle previsioni e agli studi della task force regionale, entro «fine novembre» in Puglia ci saranno circa «2.500 ricoveri» per Covid.

IL BOLLETTINO DI OGGI: RICOVERI IN AUMENTO È stato sfondato anche il tetto dei 700 ricoveri Covid: in Puglia la situazione negli ospedali si fa sempre più critica. Fino a ieri erano 697 i pazienti assistiti nei reparti, oggi sono 760, un incremento di 63 unità in appena 24 ore. Il trend è in continuo aumento, tanto che la Regione ieri sera è stata costretta a sospendere i ricoveri nelle strutture pubbliche fino a nuovo ordine. Sotto stress anche Pronto soccorso e 118: in appena otto ore, dalle 8 alle 16, nei nove Pronto soccorso della provincia di Bari sono stati assistiti 252 pazienti, sei in codice rosso e oltre una settantina di casi sospetti Covid.

Una escalation che preoccupa l’assessore regionale alla Salute, Pierluigi Lopalco: «Il numero giornaliero dei casi in costante aumento delinea uno scenario preoccupante», ha ammesso. Il bollettino oggi riporta 772 nuovi positivi, nuovo record pugliese dall’inizio dell’emergenza sanitaria. E ci sono stati anche 13 decessi, 63 negli ultimi cinque giorni. Quasi la metà dei nuovi positivi sono in provincia di Bari (359); poi 117 in provincia di Foggia, 127 in provincia di Taranto, 86 nella provincia Bat, 39 in provincia di Lecce e, pure, 39 in provincia di Brindisi; 4 i residenti fuori regione e 1 in provincia non nota.

Le morti sono 7 in provincia di Foggia, 3 in provincia di Bari e una ciascuna nelle province di Brindisi, Bat e Taranto. Il totale degli attualmente positivi sfiora ormai i 10mila casi, per la precisione sono 9.437 i pugliesi contagiati. I pediatri, per provare a frenare il virus, hanno chiesto al governatore Michele Emiliano e allo stesso Lopalco di sospendere per 14 giorni le lezioni in presenza in tutte le scuole, e la Regione ha detto «sì». Non solo: l’altra proposta della Federazione italiana medici pediatri è di utilizzare i test rapidi nelle scuole per decidere sui rientri degli studenti in quarantena.

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

Annullamento bolli auto e multe non pagati: lo dice la Cassazione

Grosse novità per gli automobilisti debitori: arriva l'ultima sentenza della Cassazione (Ordinanza 14 novembre 2019, n. 29653), che ha stabilito l'annullamento di multe non...

Torta al cioccolato senza burro

Presentazione La torta al cioccolato senza burro è un buonissimo dessert molto leggero ideale per la prima colazione, come fine pasto e per merenda. Perfetta...

Non riescono a pagare l’affitto: famiglia italiana con figli viene cacciata dalla casa di proprietà della Chiesa

A raccontare il grosso disagio subito è una famiglia italiana che, non ha mai dimenticato, anche a distanza di anni,  gli aiuti negati dalla...

Quiche ai peperoni con groviera e speck.

  Presentazione La quiche ai peperoni è una gustosissima torta salata molto saporita costituita da una base di pasta brisèe e farcita con peperoni dolci, panna,...

Covid, Orietta Berti annuncia sui social: “Sono positiva al Covid”. Ecco le sue condizioni

"Care amiche e cari amici, desidero condividere con voi che dopo un nuovo tampone sono risultata positiva al Covid-19. Sono a casa e sono...

Taglio della tredicesima per gli italiani causa Coronavirus

Arriva l'annuncio di Paolo Zabeo che scatenerà l'ira degli italiani, quando apprenderanno che la loro tredicesima, questo Natale, sarà molto più leggera: "Alcuni rischiano...