giovedì - 22 Ottobre - 2020

Nasce il Test da fare a casa per diagnosticare il tumore al collo dell’utero: facciamo prevenzione

Prevenire la neoplasia al collo dell’utero è fondamentale e ora le donne non avranno più scuse: niente più file chilometriche, ore di attesa presso USL o consultori femminili. Da oggi il test per diagnosticare il tumore all’utero si farà a casa. 

Buone notizie in campo di prevenzione: disponibile il test da fare a casa che  svela rapidamente se siamo affetti da tumore all’utero. Basterà effettuare un test delle urine o un tampone vaginale, stando comodamente a casa, e senza recarsi negli ambulatori. A sviluppare il test è stata Belinda Nedjai, direttrice del Laboratorio di Epidemiologia Molecolare della Queen Mary University of London.

Il test che le donne potranno fare a casa

Chiamato S5, il test è stato presentato alla conferenza sul cancro in corso a Glasgow.

Le donne che hanno deciso di fare prevenzione, attualmente, hanno usato il pap test come metodo di diagnosi spesso associata alla colposcopia che individua lesioni precancerose.

Il test S5 ideato dà la possibilità di fare tutto ciò direttamente in casa propria.

Per verificare la veridicità del test, è stato preso un campione di 620 donne: i risultati del test fatto in casa ha dato gli stessi esiti del pap test.

E’ risultato accurato sia nell’individuare le lesioni, sia nel distinguere quelle ad alto rischio di trasformarsi in un tumore vero e proprio.

E’ fondamentale diagnosticare molto presto le lesioni precancerose per eliminarle prima che possano trasformarsi in tumore.

Secondo i suoi ideatori, il test potrebbe entrare nelle nostre case già fra cinque anni come opzione aggiuntiva o come vera alternativa agli screening attuali. Per il momento si effettueranno altre prove di valutazione su 10.000 donne e si incroceranno i risultati con quelli del classico pap test. Vi terremo aggiornati circa il periodo in cui verrà messo in commercio.

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

Il Papa ha ricevuto un regalo speciale: una Toyota Mirai ad idrogeno per i suoi spostamenti. Valore: 78.000 mila euro

Papa Francesco ha ricevuto in dono dalla Conferenza Episcopale Giapponese una Toyota Mirai alimentata ad idrogeno realizzata per le sue esigenze di mobilità. La...

Parla il figlio di Corona: «Papà non ha il Covid, mi picchia e mi dà psicofarmaci»

Una videochiamata alla mamma Nina Moric in cui Carlos Corona, 18enne figlio di Fabrizio Corona, parla del padre, parla in lacrime mettendo in evidenza...

Il Covid è cambiato, colpisce di più la fascia 30-60 anni: Diego, 31 anni è gravissimo

Dagli ultimi dati forniti, sembrerebbe che il Coronavirus ora colpisca maggiormente i giovani, di età compresa tra 30 e 60 anni. Una forma acuta e...

Coronavirus: “Il mio vicino è in casa con più di sei persone”. E gli manda i carabinieri

Da quando il Presidente Conte ha introdotto nel nuovo DPCM la restrizione di non poter invitare in casa amici e parenti, limitando gli incontri...

5 alimenti che puoi mangiare per combattere l’Alzheimer e 3 da evitare

  Ci sono molte cose che possono aiutarti a esercitare il cervello e mantenerlo sano, ma pochi sanno che anche la tua dieta svolge un...

12 consigli per prevenire il cancro al seno e quali le indagini fare per scoprirlo

In questo articolo ci occuperemo del male  che colpisce un numero significativo di donne in tutto il mondo: il tumore al seno. Scopriamo insieme...