venerdì - 1 Marzo - 2024

Lira rarissima: la moneta del 1946 che vale oltre 2.000 euro

Da quando la lira è scomparsa, i collezionisti hanno iniziato la caccia alle monete rare. Tra le vecchie lire molto ricercate vi è quella in foto, coniata per la prima volta nel 1946. Trovarla oggi, proprio perché rarissima, non è facile. Chi la possiede, quindi, ha un piccolo tesoro tra le mani del valore di 2.000 euro.

- Advertisement -
Come riconoscere la moneta da 1 lira del 1946?

A differenza delle monete che conosciamo, che hanno un contorno seghettato, la lira del 46 è liscia. Al dritto vi è coniata la testa della dea Cerere, circondata dalla dicitura “Repubblica Italiana”, in basso vi è il nome dell’autore Romagnoli e le iniziali dell’incisore “P.G. Inc.”. Nel rovescio della moneta è incisa un’arancia con foglie e ramo. Sotto viene riportata la data di emissione, il valore e il simbolo della Zecca.

Se possiedi una moneta di questo tipo, devi controllare che abbia tutte queste caratteristiche: la lira “Arancia” deve pesare circa 1,25 grammi ed avere una circonferenza di 21,6 millimetri.

Di questa moneta coniata nel 1946, ci sono in giro 104.000 pezzi.

A seguire ne sono state coniata 9 milioni nel 1948, 13 milioni e duecentomila nel 1949, e 1.942.000 pezzi nel 1950. A questo punto ha fine la coniazione di questa moneta. Nel 1951, infatti, nasce la minutissima lira del 1951.

Negli anni vengono ritirate dalla circolazione ben 1.958.395 esemplari di monete da 1 lira “Arancia”. Per questo quelle che restano in circolazione acquistano un valore più elevato. Volendo fare una classifica diciamo la più rara è la moneta coniata nel 1947, proprio pecche quell’anno ne sono state immesse in circolazione appena 12.000 pezzi. A seguire c’è la moneta coniata nel 1946 di cui ne vengono coniate appena 104.000 pezzi.

La moneta del 1946 che vale oltre 2.000 euro

Se invece sei un collezionista e sei interessato ad acquistare la moneta da 1 lira, rara del 1946, ti vogliamo mettere in guardia: ve ne sono tantissime false.

Se invece ne possiedi una e vuoi rivenderla e qualcuno ti propone di volerla valutare, non lasciarla nelle loro mani perchè potrebbero sostituirla con una falsa.

Se hai le 50 lire del Dio Vulcano sei ricco e non lo sai. Ecco come cercarle

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

error: Contenuto protetto da Copyright©